Virgilio Sport

Mondiali, ultima chiamata per l’Argentina: è spareggio con la Polonia

L'Argentina di Messi è chiamata a una grande prestazione contro la Polonia per trovare la qualificazione alla fase finale del Mondiale in Qatar.

29-11-2022 21:30

L’Argentina di Leo Messi e Lionel Scaloni giocherà contro la Polonia nell’ultima giornata della fase a gironi del Gruppo C della Coppa del Mondo in Qatar.

L’Albiceleste cerca la qualificazione al prossimo turno del Mondiale, con Messi chiamato a una prova super per condurre i propri compagni verso il traguardo più grande del calcio.

Qatar 2022, l’Argentina si qualifica se…

Argentina al momento seconda nel gruppo C con tre punti grazie al successo sul Messico (2-0 grazie ai gol di Leo Messi e Enzo Fernandez) dietro alla Polonia che di punti ne ha quattro. Arabia a pari punti con gli argentini con tre punti, il Messico, fanalino di coda, chiude la classifica ad uno.

Messi e compagni chiuderanno il girone da primi in classifica se batteranno la Polonia (con qualunque risultato) e la partita tra Arabia Saudita e Messico dovesse terminare in parità o con il successo messicano.

La nazionale di Scaloni chiuderà al secondo posto, invece, se:

  • vincerà l’Arabia Saudita sul Messico con migliore differenza reti;
  • Ko o pari dell’Arabia Saudita nell’ultimo turno con il Messico.
  • Ko contro la Polonia e simultanea sconfitta dell’Arabia Saudita.

Le parole di Scaloni: “Arriviamo alla gara in fiducia”

Il Commissario Tecnico della nazionale argentina Lionel Scaloni ha parlato ai media alla vigilia della partita contro la Polonia. Queste le sue parole, riportate da Tuttosport:

“Inizieremo a giocare come sempre, non cambieremo la nostra filosofia di gioco nonostante l’avversario sia diverso dal Messico. Nella partita con il Messico siamo finiti a difendere a 5, domani vedremo quale decisione prendere a partita in corso. La Polonia ha una buona idea di gioco. Hanno apportato lievi modifiche in entrambe le gare. Quando ci affronteranno giocheranno sicuramente in modo diverso, ci aspettiamo che si adatteranno al nostro gioco, questo non significa che non ci attaccheranno”.

Scaloni parla anche della fin qui esclusione di Paulo Dybala:

“Che Dybala non giochi è una decisione tecnica. Lui sta bene. Vuole giocare come tutti i suoi compagni, ma è quello che abbiamo deciso e vedremo la prossima partita”.

Scaloni poi continua:

“Sapevamo che era un girone difficile. Arriviamo con un’importante iniezione di fiducia e questo ci aiuterà a confortarci. L’esperienza del Mondiale in Russia non c’entra perché sono scenari diversi, giocatori diversi, non c’entra niente”.

Lisandro Martinez: “Dopo il ko con l’Arabia siamo più forti”

Questa è la terza partita tra Polonia e Argentina ai Mondiali, dopo la vittoria dei polacchi per 3-2 nel 1974 e quella dell’Albiceleste per 2-0 nel 1978, anno in cui vinse il trofeo per la prima volta.

A parlare in conferenza stampa ci ha pensato anche il difensore Lisandro Martinez:

“Da una sconfitta impari più cose che vincendo qualsiasi trofeo. E questo gruppo dopo il ko contro l’Arabia Saudita è più forte, più preparato. Uno quando è nella Selección vive tutto”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Empoli - Cagliari
Frosinone - Lecce
Atalanta - Bologna
Napoli - Juventus
SERIE B:
Cosenza - Catanzaro
Bari - Spezia
Cittadella - Pisa
Como - Venezia
Ascoli - Reggiana
Modena - Cremonese

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...