,,
Virgilio Sport SPORT

Europa League: Roma travolta per 6-2 a Manchester

I giallorossi, avanti per 2-1 all'intervallo, vengono travolti nella ripresa nella semifinale d'andata di Europa League.

Dalla possibile impresa alla disfatta: il Manchester United ha travolto per 6-2 la Roma all’Old Trafford nella semifinale d’andata di Europa League. Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio grazie alle reti di Pellegrini e Dzeko, la squadra di Fonseca è stata rimontata e poi sbaragliata dai Red Devils (mattatori Cavani e Bruno Fernandes con due doppiette).

Appuntamento tra una settimana all’Olimpico, ma ai capitolini ora serve un miracolo per conquistare la finale.

LA GARA

Primo tempo sulle montagne russe per la Roma, che chiude in vantaggio all’intervallo ma perde ben tre giocatori nei primi 45′. Al via subito una tegola per Fonseca: Veretout è costretto ad uscire per un problema muscolare, dentro al suo posto Villar.

I giallorossi dopo aver perso il loro punto di riferimento a centrocampo vanno in svantaggio al 9′: Bruno Fernandes con un bel tocco sotto finalizza una splendida azione dello United, innescata da Pogba e rifinita da Cavani.

La Roma reagisce subito e al 13′ trova un calcio di rigore per fallo di mano di Pogba in area su cross di Karsdorp: Pellegrini dal dischetto è freddo e pareggia. La sfortuna torna a colpire i capitolini al 27′: Pau Lopez è costretto ad uscire per un problema alla spalla, dentro Mirante.

Gli ospiti trovano il raddoppio alla seconda occasione gol: al 33′ splendida azione di Spinazzola, Mkhitaryan e Pellegrini, palla a Dzeko che segna in tap-in. Prima dell’intervallo, terzo infortunio per i capitolini, che perdono anche Spinazzola. 

Monologo del Manchester United nella ripresa: il vantaggio giallorosso dura poco, al 48′ Cavani pareggia con un tiro all’incrocio dei pali su assist di Bruno Fernandes. Gli inglesi si riversano in attacco, i capitolini cercano di pungere in contropiede.

Al 64′ Cavani ribalta il risultato: Mirante respinge malamente una conclusione da lontano di Wan-Bissaka, e da pochi passi il Matador firma il 3-2. La Roma è sulle ginocchia e i Red Devils affondano i colpi: al 69′ i padroni di casa guadagnano un calcio di rigore (più che dubbio) per fallo di Smalling su Cavani, dal dischetto Bruno Fernandes segna il 4-2.

Al 75′ arriva la cinquina: Pogba di testa su cross di Bruno Fernandes timbra il 5-2. La sesta rete porta la firma di Greenwood, lanciato da Cavani. Finale ipotecata.

OMNISPORT | 29-04-2021 23:01

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...