Virgilio Sport

De Laurentiis-Sarri, lite furiosa: "Maleducato"

Nuovo scontro a distanza tra il patron del Napoli e il mister toscano.

Pubblicato:

De Laurentiis-Sarri, lite furiosa: "Maleducato" Fonte: 123RF

Scontro a distanza tra Aurelio De Laurentiis e Maurizio Sarri dopo l’addio estivo. Il patron del Napoli ha attaccato di nuovo, duramente, il suo ex allenatore: “Della scorsa stagione resta sì il piacere di aver giocato molto bene ma poi resta anche l’amarezza di non aver vinto nulla. A Sarri noi abbiamo dato tutto, ma non abbiamo vinto nulla negli ultimi tre anni”. 

In un’intervista a L’Equipe De Laurentiis ha poi rifilato l’ennesima stoccata al mister toscano, ribadendo il concetto già espresso alcune settimane fa: “Ormai pensava a se stesso o forse cercava una pensione d’oro. E’ stato maleducato”.

Dall’Inghilterra questa volta Sarri non ha rinunciato a rispondere. In conferenza stampa, l’allenatore del Chelsea si è così rivolto al suo ex datore di lavoro: “De Laurentiis parla molto di me perché gli manco. Lui, per adesso, non mi manca. È vero, non abbiamo vinto nulla a Napoli, ma abbiamo stabilito il record di punti del club a quota 91 e ci siamo qualificati due volte in Champions. Penso che Napoli e il Napoli debbano essere orgogliosi di questi risultati. Abbiamo affrontato una Juventus che negli ultimi anni ha vinto tutto in Italia”.

Sarri ha invece fatto i complimenti a un altro ex allenatore del Napoli, Rafael Benitez, ora al Newcastle: “La prima cosa che mi sento di dire è che devo ringraziare Benitez perché quando arrivai a Napoli trovai l’ambiente pronto per praticare un grande calcio. È un ottimo allenatore e per noi domenica sarà davvero dura a Newcastle. I due precedenti hanno un valore relativo. Quando giocammo a Empoli e vincemmo 4-2, il Napoli era reduce da una trasferta in Europa League e aveva la testa già rivolta alle semifinali”.

Il suo Chelsea ha fatto 6 gol nelle prime due giornate ma dietro ha sofferto: “In settimana alleniamo molto la difesa, non sono preoccupato. Giocare a cinque dietro non mi convince, si perdono metri di controllo di campo. Il giudizio complessivo sulla squadra è che ho un gruppo di giocatori intelligenti che in un mese potranno essere al top. Andando in giro per Londra ho incontrato molti napoletani che mi hanno fatto i complimenti”.

 

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...