,,
Virgilio Sport SPORT

Dionisi riabbraccia Berardi: "È indispensabile"

Sassuolo sconfitto anche dall'Atalanta, il tecnico assolve la squadra: "Fatto il massimo, siamo giovani e dobbiamo crescere".

21-09-2021 23:51

Terza sconfitta consecutiva per il Sassuolo, respinto dalle grandi: dopo la Roma, pure l’Atalanta batte i neroverdi, andati ko in mezzo contro il Torino.

A Bergamo però gli emiliani lottano fino alla fine e Alessio Dionisi guarda il bicchiere mezzo pieno ai microfoni di ‘Sky Sport’:

“Il peccato è non aver concluso quanto potevamo perchè siamo stati tante volte vicino all’area dell’Atalanta. Guardiamo all’estetica, ma anche al risultato quindi non siamo contenti. Sono soddisfatto di quanto hanno fatto dai ragazzi perchè ce la siamo giocata alla pari, siamo andati sotto di due gol ma non abbiamo mollato. Non era facile venire qua e fare questa partita. Ci abbiamo provato fino alla fine riscattando la brutta prova contro il Torino”.

L’attacco graffia poco nonostante i tanti nomi illustri.

Dionisi fa il punto del materiale a disposizione, compreso il “figliol prodigo” Berardi:

“Raspadori e Scamacca sono due ragazzi forti, ma sono anche molto giovani. Dobbiamo supportarli, non dobbiamo aspettarci che da subito facciano tutto bene. Non dobbiamo mettere loro addosso troppe responsabilità, continuare a parlarne secondo me non è il loro bene. Berardi? È normale che dopo l’Europeo aveva delle aspettative, ora deve raggiungere il massimo che può con questa squadra perchè lui l’ha portata in alto negli anni precedenti. Ci appoggiamo a lui perchè è un giocatore importante. Il peccato è che deve trovare la condizione giocando perchè non abbiamo la possibilità di fare allenamenti”. 

OMNISPORT

Dionisi riabbraccia Berardi: "È indispensabile" Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...