Virgilio Sport

Doppia sentenza per De Laurentiis: sui social si scatena la polemica

Il presidente del Napoli è stato al centro di due giudizi da parte del Federale: uno relativo alla doppia proprietà col Bari e un altro per la mancata quarantenaIl presidente del Napoli è stato al centro di due giudizi da parte del Federale: uno relativo alla doppia proprietà col Bari e un altro per la mancata quarantena

04-05-2022 18:24

Un giorno in Pretura: non è andata esattamente così ma sicuramente per Aurelio De Laurentiis è stata una giornata alle prese con i tribunali, sebbene sportivi. Il presidente del Napoli è infatti stato protagonista di una doppia sentenza: da una parte quella sulla doppia proprietà de Bari e dall’altra quella del mancato rispetto della quarantena di alcuni giocatori prima della gara con la Juve.

De Laurentiis deve scegliere: Napoli o Bari

La sentenza forse più importante per i presidente De Laurentiis è la prima arrivata in giornata e riguardante la doppia proprietà. Il tribunale federale della FIGC ha infatti respinto il ricorso del presidente De Laurentiis e del figlio Luigi, presidenti rispettivamente di Napoli e Bari sul divieto di partecipazioni in più società del settore professionistico dello stesso soggetto, del suo coniuge, o del suo parere e affine entro il quarto grado. Il comma 2 dell’articolo 16 precede che la famiglia sia tenia a liberarsi di una delle società entro e non oltre 5 giorni prima del termine fissato dalle norme federali per il deposito della domanda di ammissione al campionato di competenza.

Quarantena non rispettata: De Laurentiis prosciolto

E’ andata diversamente invece sul tema quarantena e covid. Il presidente Aurelio De Laurentiis ed il responsabile sanitario Raffaele Canonico erano stati deferiti per non aver impedito la partenza alla volta di Torino di tre giocatori Lobotka, Rrhamani e Zielinski che avevano avuto contatti con dei positivi e avrebbero dovuto rispettare la quarantena. Il tribunale federale ha però prosciolto sia il presidente che il responsabile sanitario.

Napoli: le due decisioni che scatenano i social

Le due decisioni del Tribunale Federale hanno scatenato la reazione dei tifosi, non solo napoletani, sui casi. In particolare fa discutere il proscioglimento per non aver rispetto i protocolli anti-covid: “Zielinski è risultato positivo il giorno dopo la partita – commenta Francesco – questo a casa mia è reato di epidemia colposa. Violazione delle norme Covid, violazione della quartante imposta dall’asp, ma da un presidente che entra all’assemblea di Lega con la febbre e il Covid mi aspetto di tutto”. Mentre Veritas scrive: “Napoli imbattibile nei tribunali, perde solo in campo”.

Sono i tifosi del Napoli a intervenire invece sulla questione della doppia proprietà con il Bari: “Io spero sempre che decide di andarsene in Puglia – scrive Fran – e che metta in vendita il Napoli”. Mentre c’è chi scrive: “Si è ristabilito un principio sano nello sport. Ora però fatelo sapere a quel salumiere”.

Doppia sentenza per De Laurentiis: sui social si scatena la polemica Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...