Virgilio Sport

Doppio Leao e super Maignan, il Milan gode e batte l'Inter. Le pagelle

I rossoneri hanno battuto per 3-2 la squadra di Inzaghi nel derby di Milano

Pubblicato:

Altra serata di festa per il Milan: la squadra di Pioli batte per 3-2 l’Inter in uno spettacolare derby di Milano valido per la quinta giornata del campionato di Serie A. I rossoneri trionfano grazie alla doppietta di uno strepitoso Leao, al gol di Giroud, ormai bestia nera dei nerazzurri, e alle parate di Maignan.

Inutili per Inzaghi i gol di Brozovic e Dzeko: in classifica il Milan si porta al comando a 11 punti, Inter ferma a 9.

Milan-Inter, derby show: Maignan para di tutto, super Leao

Primo tempo scoppiettante, con tante occasioni per entrambe le squadre. Dopo una traversa in avvio colpita dai rossoneri a seguito di una carambola Bastoni-Giroud, è la squadra di Inzaghi a sbloccare il risultato con Brozovic al 21′: complice uno svarione della difesa rossonera, Correa smarca Brozovic che solo davanti a Maignan non sbaglia.

Il vantaggio dell’Inter dura però solo pochi minuti: al 28′ il Milan pareggia, sfruttando un errore dell’ex Calhanoglu. Il passaggio del turco viene intercettato da Tonali, che affonda spietato nella difesa del Biscione e serve Leao: il portoghese da posizione decentrata batte Handanovic sul secondo palo.

L’Inter perde fiducia dopo il pareggio dei cugini, mentre cresce prepotentemente il Milan. Già nel finale di tempo i rossoneri hanno più chance con Giroud, Tonali, Hernandez e De Ketelaere. Nella ripresa il Diavolo concretizza il suo dominio in campo colpendo due volte: al 54′ Giroud in girata su assist di Leao firma il 2-1, al 60′ arriva il tris con lo straripante portoghese, che servito dal compagno di reparto è protagonista di uno splendido slalom nella difesa nerazzurra prima di battere Handanovic.

Inzaghi prova a dare la scossa alla sua Inter spaesata con gli innesti di Dzeko, Barella e Dimarco, ed è proprio il bosniaco a riaprire il match su assist di Darmian. 2-3. L’Inter rinasce, Maignan si supera due volte su Lautaro Martinez al 68′ e al 70′. Il portiere francese è ancora decisivo pochi minuti dopo su Dzeko e su Calhanoglu: il Milan non riesce più a ripartire ma cerca di contenere gli avversari addormentando il gioco. Inutile il forcing nerazzurro nel finale (grande occasione di Mkhitaryan), tripudio rossonero al triplice fischio.

Milan-Inter, come ha arbitrato Chiffi

Come prevedibile grande nervosismo, ma gioco tutto sommato corretto, nel primo tempo del derby. L’arbitro della sezione di Padova prende subito in mano le redini della sfida, ammonendo in avvio Hernandez e Dumfries dopo alcune scintille seguite a uno scontro fortuito. Chiffi commina gialli anche a Giroud, Brozovic e De Ketelaere, tutti giustificati.

Regolare la rete del Milan al 60′: Giroud, che serve Leao, è in posizione regolare. Finale molto nervoso, Inzaghi ammonito per proteste dopo un contatto Dumfries-Theo (già ammonito). Al 75′ check del Var per un possibile penalty dell’Inter, si prosegue.

Milan Inter 3-2, il tabellino

Reti: 21′ Brozovic (I) 29′ Leao (M) 55′ Giroud (M) 60′ Leao (M) 65′ Dzeko (I)

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (83′ Kjaer), Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali (83′ Pobega), Bennacer; Messias (73′ Saelemaekers) De Ketelaere (62′ Diaz), Leao; Giroud (73′ Origi).

INTER (3-5-2): Handanović; Skriniar, de Vrij (84′ D’Ambrosio), Bastoni (63 Dimarco); Dumfries, Barella (63′ Mkhitaryan), Brozović, Çalhanoğlu, Darmian (84′ Gosens); Martínez, Correa (63′ Dzeko).

Milan-Inter, i migliori e i peggiori

Maignan 7,5: le sue quattro parate decisive nella ripresa permettono al Milan di aggiudicarsi il derby

Tomori 5,5: si fa sorprendere in occasione della rete di Dzeko

Tonali 7: imperioso a centrocampo, la rete del pareggio è per metà sua

De Ketelaere 5,5: perde la marcatura di Brozovic in occasione del vantaggio nerazzurro

Leao 8: spazza via tutti i dubbi su di lui con una doppietta spettacolare

Giroud 7,5: quando vede l’Inter si esalta, altro gol pesantissimo

Skriniar 5: affonda come tutta la difesa nerazzurra sui tre gol del Milan

De Vrij 4: ancora peggio, su Giroud sbaglia tutto

Barella 5: bocciato, non riesce a brillare nel match più importante

Brozovic 6,5: sblocca il risultato, poi è altalenante nel secondo tempo

Calhanoglu 5: colpevole in occasione del pareggio rossonero

Dzeko 6,5: entra molto determinato ma si trova davanti un grande Maignan

Lautaro 6,5: ha pochi palloni giocabili, ma entra nella prima rete e nel finale solo Maignan gli dice no

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...