Virgilio Sport

Dzeko dribbla anche il contratto: "Ora festeggiamo"

Il centravanti bosniaco premiato come mvp della Supercoppa Italiana vinta contro il Milan: "Abbiamo dato una grande gioia ai tifosi e vogliamo continuare così. Futuro? Non pensiamoci".

18-01-2023 22:30

Dzeko dribbla anche il contratto: "Ora festeggiamo" Fonte: Getty Images

Edin Dzeko mette in bacheca il terzo trofeo della propria carriera italiana, tutti con l’Inter. Dopo Supercoppa Italiana e Coppa Italia della scorsa stagione arriva anche la Supercoppa 2022 nella finale vinta nettamente sul Milan, suggello a una stagione, la scorsa, alla quale ai nerazzurri è mancata solo la gioia dello scudetto. Delusione cocente per tutto l’ambiente e per il centravanti bosniaco, che ha però tutta l’intenzione di arricchire ulteriormente la bacheca personale, a suon di gol e prestazioni da ricordare.

A Riyad Dzeko è stato premiato come mvp della partita, coronamento di un ottimo momento personale che l’ha visto partecipare a sei gol (cinque reti e un assist) nelle sue ultime sei gare da titolare in tutte le competizioni a cavallo della sosta per i Mondiali.

“Abbiamo fatto una grandissima partita, abbiamo dato tutto, dal primo al novantesimo” le parole di Dzeko ai microfoni di Sport Mediaset.

A marzo l’ex Roma compirà 37 anni, un’età che il numero 9 dell’Inter certo non dimostra. Dzeko ci scherza sopra, ma dribbla le domande sul contratto in scadenza nel prossimo giugno: “Oggi in palio c’era una Coppa che abbiamo vinto l’anno scorso, sappiamo quanto sia bello vincere. Siamo venuti qui per vincere, ci siamo preparati benissimo e vogliamo continuare ad alzare trofei. Quanti anni ho? Tra poco ne faccio 22… Non pensiamo al futuro adesso, ora festeggiamo coi tifosi ai quali abbiamo dato una grande soddisfazione, poi vedremo”.

 

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...