,,
Virgilio Sport SPORT

E' il Mourinho day, arriva messaggio dai tifosi Inter allo Special One

All'Olimpico c'è Roma-Inter, prima volta da avversario nerazzurro per il portoghese, sui social il popolo interista si divide

04-12-2021 08:34

Josè che si presenta dicendo di non essere un pirla, Josè che sente l’odore dei nemici, Josè che fa il gesto delle manette ma soprattutto Josè che vince tutto sulla panchina dell’Inter, centrando anche il Triplete. No, non può essere un pomeriggio come gli altri quello di oggi. All’Olimpico c’è Roma-Inter e per il tecnico portoghese sarà la prima volta da avversario di quella squadra che ha portato sul trono più alto d’Europa. Lui ha nascosto le emozioni, per ora, saltando la conferenza stampa ma i tifosi nerazzurri come lo accoglieranno?

I tifosi dell’Inter si dividono sui sentimenti per Mourinho

C’è fibrillazione anche nel popolo interista in vista della sfida al grande ex. In tanti non nascondono la commozione a giudicare dai commenti sui social: “Non fate l’errore di sperare che la reazione di Mourinho alla partita sia quella di un ex condizionato dall’idea di trovarsi contro la sua vecchia squadra, le vere emozioni saranno nella partita di ritorno a San Siro. Oggi sarà una guerra” o anche: “Solo un tifoso dell’Inter ipocrita direbbe che non proverà nulla nel fronteggiare Mourinho”, oppure: “La storia del Mago di Setubal e della Beneamata saranno sempre legate, così come indissolubili resteranno la mia ammirazione e la mia gratitudine per Josè”.

C’è chi scrive: “Io a Mourinho vorrò sempre bene. A parte le partite contro di noi, gli augurerò sempre il meglio” oppure: “In ufficio ho sempre la foto di Special One con le manette” e ancora: “Mourinho fa parte della nostra storia. Da protagonista. Per noi non è un allenatore qualunque, è “La Storia” o “Il Triplete”. Ma allena la Roma e per me è un avversario. Oggi ancor di più”.

La fuga a Madrid di Mourinho resta il neo per i tifosi nerazzurri

In tanti però hanno ancora il dente avvelenato per come andò via dall’Inter: “Da interista, non auguro a Mourinho gioie con la sua attuale squadra. Non ci riesco” o anche:: “Basta con esaltare sempre così tanto Mou, non è l’attore principale del Triplete, allenava una squadra fortissima, il merito principale è dei giocatori, del presidente Moratti e di tutta la società”.

Non mancano reazioni da innamorati delusi: “Mi spiace ma amico non è più stato da quando salì in macchina con Perez” e infine: “Almeno oggi non scappa in macchina..”.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...