Virgilio Sport

Ecuador nella bufera, ecco dove erano i giocatori prima della sfida all’Italia

La notte brava dei calciatori dell'Ecuador prima dell'amichevole con l'Italia: alcuni, tra cui il sedicenne Paez, sono stati pizzicato in un night

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Tensione alle stelle intorno alla nazionale di calcio dell’Ecuador, dopo quanto avvenuto prima dell’amichevole persa con l’Italia a New York. Alcuni giocatori, tra cui il minorenne Paez, sono stati pizzicati in un night club della Grande Mela: il video pubblicato dal quotidiano ‘La Data’ ha fatto subito il giro della rete.

Bufera sull’Ecuador: notte brava prima del match con l’Italia

Tra i calciatori finiti nel mirino di critiche feroci per aver scelto di trascorrere la vigilia dell’amichevole contro l’Italia figurano Gonzalo Plata, attaccante che milita nell’Al-Sadd e Robert Arboleda, difensore in forza al club brasiliano del San Paolo. I due sono stati beccati in compagnia di ballerine seminude: in particolare nel filmato che ha sollevato un autentico polverone in Ecuador si vede Arboleda mostrare un rotolo di banconote, mentre il recidivo Plata osservava la situazione. Quest’ultimo non è nuovo a situazioni del genere: già nel 2022 gli fu sequestrata la patente per guida in stato di ebbrezza dopo essere stato coinvolto in un incidente stradale in Spagna in seguito alla partecipazione a una festa.

Anche il minorenne Paez nel night club: non poteva esserci

Nel video diffuso dal quotidiano ‘La Data’ è riconoscibile pure il gioiellino dell’Ecuador Kendri Paez, nonostante il suo tentativo di coprirsi il volto con le mani. Sedici anni e talento da vendere: già acquistato dal Chelsea, il giovane centrocampista continuerà a giocare nell’Indipendiente Del Valle fino al compimento dei 18 anni. Per legge Paez non sarebbe dovuto essere in quel night club, dal momento che l’ingresso è riservato a chi ha almeno 21 anni. Al momento la Federazione non si è ancora espresso in merito alla vicenda, ma potrebbe farlo nelle prossime ore.

Caos Ecuador: altri cinque calciatori hanno optato per la discoteca

Ognuno ha fatto ciò che voleva prima del match con l’Italia. Altri cinque calciatori, infatti, hanno scelto di trascorrere la serata – probabilmente quella di venerdì – in una discoteca di New York. Si tratta di Jeremy Sarmiento, José Cifuentes, Moisés Caicedo, Jhon Yeboah e William Pacho. I nazionali della Tricolor, che con 8 punti in sei partite sono in corsa nelle qualificazioni sudamericane ai Mondiali del 2006 in Canada, Messico e Stati Uniti, sono stati immortalati nel locale della metropoli mentre risuonava proprio l’inno ecuadoriano.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...