Virgilio Sport

Eurolega, Dubai va all’assalto del mondo del basket: pronti 150 milioni per 6 anni

Dalla Spagna arrivano voci circa un possibile ingresso in Eurolega di una squadra di Dubai nella competizione di pallacanestro europea: sul piatto 150 milioni di euro per 6 anni

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

L’Arabia Saudita prova a prendere il sopravvento nel mondo del calcio, gli Emirati Arabi invece vanno alla conquista della pallacanestro: lo scenario mondiale del mondo dello sport sta cambiando e anche l’Eurolega di basket potrebbe vivere questo cambiamento già a partire dalla prossima stagione.

Dubai in Eurolega

La notizia arriva dalla Spagna e in particolare da Mundo Deportivo che rivela che l’Eurolega è pronta ad accogliere una nuova squadra di Dubai già nella prossima stagione, quella 2024-2025, con gli emirati che avrebbero pronti a mettere sul piatto 150 milioni di euro in 6 anni da versare nelle casse delle lega e delle altre squadre partecipanti. Secondo il quotidiano sportivo spagnolo, gli sceicchi sarebbero dunque pronti a comprare una licenza per disputare il torneo versando circa un milioni di euro a stagione ai club con licenza permanente.

L’espansione araba nel basket

Della possibilità di una squadra degli Emirati Arabi si parla in realtà da diverso tempo ma fino a questo momento l’Eurolega non ha mai smentito categoricamente la notizia né al contrario ha mai rivelato questa come una possibilità concreta. Ma le discussioni vanno avanti da tempo e da parte dei club con licenza permanente sembra esserci stata un’apertura in tal senso. L’ingresso di una squadra di Dubai sarebbe osteggiato soltanto al Maccabi Tel Aviv e per pure ragioni politiche. Per la conferma però bisognerà aspettare il mese di febbraio.

La nuova squadra che parteciperebbe alla massima competizione di basket per club sarà fondata ex novo ed avrà come campionato nazionale quello della Lega Adriatica insieme a Stella Rossa e Partizan Belgrado in modo da garantire lo stesso numero di partite giocate rispetto alle altre partecipanti. Inoltre la squadra potrebbe avere dei vincoli come il salary cap.

Eurolega in difficoltà

Nel corso degli anni l’Eurolega è spesso stata presa ad esempio come una realtà nuova e “vincente” nel panorama sportivo, al punto che spesso sono nati dei parallelismi anche con il progetto Superlega che sta scuotendo il mondo del calcio. Nelle ultime stagioni però qualche piccolo passo indietro, dal punto di vista economico, c’è stato. Pur a fronte di un ottimo ritorno economico, l’Eurolega è diventata anche una spesa importante per le squadre che partecipano e soprattutto che vogliono provare a vincere. E già da tempo sono al vaglio delle possibili soluzioni per provare a rendere più remunerativo il campionato. Forse la soluzione ora arriva da Dubai.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Roma
Inter - Cagliari
SERIE B:
Venezia - Brescia

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...