Virgilio Sport

Basket Eurolega, Maccabi-Virtus Bologna: torna Mickey e le Vu nere inseguono la quarta vittoria di fila

Settimana chiave per le ambizioni europee della Virtus: stasera a Belgrado contro il Maccabi c'è il ritorno di Jordan Mickey, assente da un mese

Pubblicato:

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

La buona novella la porta Jordan Mickey. Che dopo un mese di stop è pronto a tornare in campo, nuovamente tra i disponibili nella sfida che attende la Virtus Bologna, ospite del Maccabi Tel Aviv nella casa “provvisoria” (obbligata) di Belgrado, complici le note vicende belliche sul territorio israelo-palestinese. Virtus che a Belgrado ha conosciuto già belle notti in stagione (ricordate il bagno di folla al ritorno dalla vittoria sul Partizan?) e che pertanto vuol tenere fede al trend che l’accompagna ormai da inizio torneo. Anche se questo Maccabi ha tutto per renderle la vita dura.

Banchi ha le idee chiare: “Controllare il ritmo del gioco”

Quella di Kattash è una squadra che fa della produzione offensiva la sua dote migliore. Luca Banchi lo sa e per questo non vuol farsi cogliere in castagna: ha messo in guardia i suoi ragazzi su ciò che li attende, soprattutto ha pensato bene di alzare l’asticella e ricordare a tutti quanto questa settimana possa rivelarsi determinante nel futuro europeo delle Vu nere. “Affrontiamo due trasferte difficili nell’arco di 48 ore, che ci obbligheranno a dare fondo a tutte le risorse di cui disponiamo. Il Maccabi ha dovuto superare una lunga serie di problemi, specialmente logistici, ma ha saputo superarli brillantemente e con grande forza di volontà.

Già all’andata, pur vincendo, incontrammo diverse difficoltà. Come si torna vincitori da una partita come questa? Intanto controllando il ritmo e garantendo la protezione dell’area. Poi vincendo la battaglia a rimbalzo ed evitando di perdere troppi palloni, perché il Maccabi è molto scaltro nel ripartire e attaccare in transizione. Se vogliamo mantenerci nei piani alti, chiaro che questo è un bell’esame”.

Mickey, un mese dopo è di nuovo parquet

La Virtus paradossalmente sta facendo più fatica in Italia che in Europa. La sconfitta subita a Reggio Emilia domenica scorsa, in una serata da soli 66 punti segnati, ha fatto capire a Banchi che gli impegni continentali in qualche modo fanno sentire il loro peso tanto nella testa, quanto nelle gambe.

A Belgrado però il ritorno di Mickey rappresenta più di una semplice notizia: la sua assenza non è passata inosservata e il rientro del lungo garantirà maggiori alternative di protezione del ferro, tenuto conto che quando si è infortunato (cioè proprio nella gara d’andata) non c’era ancora Ante Zizic nel roster bolognese. Chi non sarà ancora della partita è Devontae Cacok, così come mancherà Ognjen Dobric. Banchi dovrebbe lasciar fuori dai 12 Menalo e Mascolo, ma ogni scelta verrà condivisa fino all’ultimo con lo staff tecnico.

Colson, Brown e Baldwin IV: i sorvegliati speciali

La Virtus in Europa viaggia col pilota automatico: ha vinto le ultime tre partite disputate, con l’ultimo ko. che risale alla sfida prenatalizia di Valencia. Soprattutto ha vinto 6 delle 7 gare disputate nell’ultimo mese, a riprova di una continuità che, per quanto possa aver sorpreso più di un addetto ai lavori (nel periodo interessato non sono mancati i problemi di formazione, vedi Mickey che ha saltato praticamente tutte le gare interessate), non è mai venuta meno e che ha finito per esaltare anche il collettivo a disposizione del tecnico toscano.

Il Maccabi è squadra un po’ umorale: la brutta sconfitta patita in casa del Fenerbahce giovedì scorso, seguita alla vittoria piuttosto convincente sul Monaco, ha ribadito lo status di mina vagante degli israeliani. Che hanno in Bonzie Colson uno straordinario realizzatore, oltre che in Lorenzo Brown un play di esperienza e qualità assodata. Wade Baldwin IV è l’altra bocca da fuoco: un mese fa a Bologna andò sopra quota 20, e la difesa virtussina sa di dovergli prendere in fretta la targa. Non sarà facile, ma se c’è una squadra specializzata in miracoli, quella veste la maglia bianconera. Diretta su SkySport e Dazn al partire dalle 21.

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...