Virgilio Sport

Europa League, la Roma avanza: José Mourinho stuzzica Lazio e Juventus

La Roma vola ai quarti di Europa League, Mourinho non manca di mandare un messaggio alla Juventus e alla Lazio in ottica derby, unica italiana eliminata dall'Europa.

Pubblicato:

La Roma regge in trasferta contro il Real Sociedad, pareggiando 0-0 e volando così ai quarti di Europa League grazie al 2-0 dell’Olimpico. Al termine del match, il tecnico giallorosso José Mourinho è intervenuto ai microfoni di Dazn.

Roma, le parole di Mourinho

Mourinho ha analizzato così il match: “Sul 2-0 sotto la squadra di casa fa tutto il possibile per cambiare la storia. Abbiamo fatto bene contro una tifoseria fantastica e un grande pubblico. I ragazzi hanno avuto l’ambizione anche di fare un gol come nei primi 15-20 minuti dove si aspettava il loro dominio ma lo abbiamo fatto noi. Una palla che mi è sembrata impossibile che non fosse entrata e ci ha dato fiducia.

Abbiamo difeso bene ed ogni minuto che passava eravamo più vicini. Quando entrano Tammy ed El Shaarawy hanno dato certezza. Complimenti ai ragazzi per questa Europa League dove abbiamo eliminato avversari di qualità. Ora siamo ai quarti di finale con squadre di altissimo livello. Ringraziamo chi è venuto da Roma ed ha sofferto con i ragazzi”.

Roma, Mourinho esalta lo spirito del gruppo

Mourinho non prende meriti: “Il lavoro è dei ragazzi, io aiuto. Sono loro come gruppo. Sappiamo già che abbiamo queste difficoltà, oggi Matic ha avuto questo problema e non ha potuto giocare, per noi è già una situazione difficile, Wijnaldum non ha giocato per sei mesi e ha giocato due volte 90 minuti. Torniamo a Roma stanchi ma felici e orgogliosi di quello che abbiamo fatto”.

Mourinho ha esaltato lo spirito di Pellegrini e Belotti: “È questo tipo di sacrificio, di coraggio. Uno che fa un intervento alla mano qualche giorno fa, l’altro prende 30 punti in testa ed è qui. I ragazzi sono un gruppo spettacolare. Non siamo la squadra più forte al mondo ma siamo un bel gruppo che sta insieme”.

La frecciata di Mourinho a Lazio e Juventus

Sui sorteggi infine, Mourinho glissa: “Non mi interessa, ci sono squadre che secondo me non ci dovevano stare. Una squadra che è stata eliminata da una competizione per me deve andare a casa. Però capisco le regole. Per me, se la competizione la vince una squadra che viene dalla Champions è senza significato. Per me la competizione Europa League è per chi ha iniziato dal primo giorno”. Dopo la frecciata alla Juventus, Mourinho non si accontenta.

Arriva infatti la frecciatina alla Lazio in vista del derby: “La Lazio adesso non avrà una terza competizione europea no?! E’ così, purtroppo…”.

Europa League, la Roma avanza: José Mourinho stuzzica Lazio e Juventus Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...