,,
Virgilio Sport SPORT

Europa League, Maurizio Sarri non ne può più e sbotta ancora

In vista di Lokomotiv Mosca-Lazio, il tecnico torna sul problema dei calendari e sulla situazione fisica di Ciro Immobile, ancora non al top.

24-11-2021 14:31

Tempo di Europa League per la Lazio dopo la sconfitta con la Juventus in campionato. Maurizio Sarri non si fida della Lokomotiv Mosca: “Dopo il cambio di allenatore sono una squadra leggermente diversa. Mi aspetto una partita difficile, le premesse ci sono tutte perchè sia così. Per andare avanti in Europa abbiamo bisogno di passare attraverso questa partita, loro per avere speranze perlomeno di playoff, quindi con questi presupposti non dovrebbe uscire fuori una partita semplice. Sarà una partita aperta, vedremo, ma sarà molto più difficile rispetto all’andata”.

Europa League, match chiave per la Lazio

Un match delicato per la qualificazione, a pochi giorni dal Napoli e con alle spalle il duro confronto con la Juventus: “Dobbiamo disinteressarci del resto e pensare partita per partita – prosegue Sarri -. Se pensi che dopo 72 ore devi giocare nuovamente in trasferta a Napoli, puoi essere portato a fare scelte diverse. Pensiamo alla partita di domani sera e poi penseremo alla partita dopo, non piace essere troppo condizionato”.

Europa League, Maurizio Sarri sbotta ancora

Per Sarri il calendario resta un’insidia in più: “Ho detto che per noi è una problematica non da poco, considerando di giocare in trasferta di giovedì sera. Ma non possiamo pensare di andare in giro per l’Europa e non cercare di arrivare alla qualificazione. Noi ci vogliamo arrivare, poi se mi chiedi se l’Europa fatta così è un problema ti dico di sì. Fino a qualche anno fa, quando si giocava al giovedì sera in Europa League poi si giocava al lunedì sera in campionato. Ora questo non succede quasi mai. Ma è un problema di calendario, che porta a un deterioramento della qualità delle partite, tra infortuni e scadimenti di forma. Mi meraviglio che l’associazione dei calciatori stia zitta. Hanno lottato per fare una settimana in più di vacanza a Natale, mi sembrerebbe più giusto lottare per questo tipo di problematiche. A ridurre le partite delle nazionali non ci pensa nessuno? Cosa ci stanno a fare le ultime classificate nella fase di qualificazione agli Europei? Ma non perchè non devono partecipare, ma perchè devono fare un loro Europeo di Serie B. E poi quando vinceranno passeranno in Serie A. Con tutte queste partite si massacrano i calciatori”.

Lazio, Sarri fa il punto su Immobile

A proposito di calciatori massacrati, Sarri fa il punto soprattutto su Immobile: “Ciro sta piuttosto bene, ha fatto il primo e secondo allenamento in cui non ha avvertito dolore ma aveva sensazioni diverse tra un polpaccio e l’altro. Negli ultimi due allenamenti non ha più avuto nemmeno questa sensazione. Sta piuttosto bene, ma è un giocatore che nelle ultime due settimane si è allenato pochissimo, quasi niente”. Immobile resta così in dubbio per il match.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...