,,
Virgilio Sport SPORT

F1,Bahrain: perché Verstappen ha lasciato la posizione a Hamilton

Il pilota olandese, Max Verstappen, ha consentito nel finale che Lewis Hamilton lo superasse: le ragioni della decisione

Nella diatriba sul sorpasso Verstappen-Hamilton, alimentata da interrogativi degli appassionati che a lungo si sono posti quesiti in merito a regolamento e opportunità, l’episodio scatenante è e rimane solo questo: la Red Bull che dice via radio a Verstappen di restituire la posizione a Hamilton.

Questo è avvenuto nella fase cruciale del GP del Bahrain, a causa dei track limits di curva 4. Un caso che va ricostruito per soddisfare anche le richieste di spiegazioni, da parte di appassionati e tifosi che si sono interrogati su quanto visto in diretta televisiva nel corso della gara che ha inaugurato la nuova stagione.

Che cosa è accaduto tra Verstappen e Hamilton

Al 53° giro del GP del Bahrain, Verstappen ha sorpassato Hamilton con una manovra sull’esterno della curva 4, ma poco dopo ha rallentato e, su decisione del muretto, ha restituito la posizione alla Mercedes. Il sorpasso dell’olandese sul pluricampione del mondo è avvenuto con il superamento del limite della pista, track limits appunto.

Il regolamento sul tema track limits

I commissari FIA hanno stabilito che è possibile andare oltre il limite in curva 4 senza subire sanzione e cancellazione del tempo – punti 21.1 e 21.2 del regolamento di gara – ma dall’azione non si deve trarre vantaggio (in questo caso si rimanda al punto 27.3).

A questo aspetto, decisivo, del regolamento di gara, si aggiunge un secondo fatto altrettanto importante. L’ingegnere ha informato Max Verstappen di poter sfruttare tutta la 4 perché Hamilton stava facendo lo stesso. “E’ illegale”, la risposta del pilota.

La decisione del muretto: intervento della direzione?

Come evidenziato da alcuni addetti ai lavori, tra i quali Carlo Vanzini, va capito e accertato se è stata la Direzione Corsa in tempo reale a segnalare alla Red Bull di cedere la posizione, oppure se si pensava che l’olandese potesse riuscire a passare ancora l’avversario. Dal muretto Mercedes era stato detto al suo pilota di stare attento ai track limits cosa che ha destato perplessità nel campione britannico.

L’epilogo è stato quello che abbiamo visto: Verstappen ha lasciato che Hamilton lo superasse e gli ha restituito la posizione. Una decisione che presa in autonomia dalla scuderia ha evitato la penalizzazione a fine gara.

VIRGILIO SPORT | 29-03-2021 12:28

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...