Virgilio Sport

F1: bordata di Bernie Ecclestone a Lewis Hamilton

L'ex patron del circus: "E' sfruttato da Black Lives Matter".

Pubblicato:

F1: bordata di Bernie Ecclestone a Lewis Hamilton Fonte: Getty Images

L’ex patron del circus della Formula 1 Bernie Ecclestone in un’intervista al Daily Telegraph si è scagliato contro Lewis Hamilton: “Quando parlai di razzismo l’anno scorso, Hamilton non mi ha capito. Sono stato il primo a mettere un pilota nero su una macchina di Formula 1, Willy T Ribbs. L’ho supportato e ho supportato una quantità enorme di persone con la pelle nera. Ovviamente lui ha diritto ad avere il suo punto di vista. Tuttavia ho detto a suo padre che Lewis deve stare attento, perché ora la sua immagine è sfruttata dalle persone che supportano il movimento Black Lives Matter e stanno ottenendo tanti soldi grazie a lui. Lo stanno usando, e nessuno sa dove vanno a finire i soldi“.

“La Formula 1 non è razzista, se ci fossero altri piloti neri con i giusti requisiti di talento tutti i team li vorrebbero, e questa verità si può applicare anche ai piloti donna. Ma non mi piace vedere questo sport usato come un mezzo politico. Se io fossi ancora lì a gestire non permetterei ai piloti di indossare certe magliette sul podio, questo è certo. E di sicuro, al cento per cento, non ci sarebbe l’abitudine di inginocchiarsi prima delle gare. Sono d’accordo che lo sport sia utile per promuovere la diversità, ma non che venga sfruttato per fini politici”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...