Virgilio Sport

GP Arabia: Perez vince e fa doppietta con Max. Ferrari sconsolata. Rivivi la gara

Il racconto in diretta giro per giro del Gran Premio dell'Arabia Saudita, secondo prova del Mondiale 2023 di Formula 1 che si corre sul circuito di Gedda

Ultimo aggiornamento 19-03-2023 20:26

Cambiando l’ordine dei piloti il risultato non cambia. La Red Bull fa doppietta anche a Gedda ma cambia il protagonista. A prendersi la scena e la vittoria è Sergio Perez che partito dalla pole ha portato la sua “lattina” fino al traguardo senza troppi problemi. Al secondo posto il campione in carica Max Verstappen autore di una gran rimonta dal 15° posto. Il 3° posto se lo prende la Mercedes di George Russell con il secondo podio di fila che sfuma per Fernando Alonso penalizzato per il posizionamento sbagliato in griglia. Male ancora una volta le Ferrari: 6° Carlos Sainz, 7° Charles Leclerc (partito 12°), anche sfortunate, penalizzate dall’ingresso della Safety Car subito dopo il loro pist stop. Davanti alle rosse anche l’altra Mercedes di Hamilton.

Il racconto della gara

  1. Grazie per avere seguito con noi la diretta testuale della gara. Arrivederci alle prossime gare del Campionato Mondiale di Formula 1.

    19:48
  2. Appuntamento ora in Australia per la terza gara della stagione in programma domenica 2 Aprile.

    19:46
  3. Verstappen rimane leader del mondiale grazie al punto addizionale del giro veloce. Red Bull che dopo le due vittorie nelle prime due gare prende già il largo nella classifica costruttori.

    20:08
  4. Gara dominata da Perez mentre segnali importanti da Verstappen protagonista di una gara in rimonta dalla quindicesima posizione. Gara difficile invece per le Ferrari mai veramente in lizza per il podio. Sorpresa a motori ormai spenti con Alonso che viene retrocesso al quarto posto (10'' di penalità) e perde il podio a beneficio di Russell per avere scontato la penalità di inizio gara in regime di safety car.

    20:07
  5. Doppietta Red Bull alla bandiera a scacchi con Alonso che precede le Mercedes di Russell ed Hamilton e le Ferrari di Sainz e Leclerc. Ocon, Gasly e Magnussen completano le prime dieci posizioni.

    19:29
  6. Vince Perez! Secondo posto per Verstappen e terzo gradino del podio per Alonso.

    19:26
  7. Ultimo giro! Poche curve separano Perez dalla vittoria del Gran Premio D'Arabia.

    19:25
  8. GIRO 49. Posizioni congelate tra le prime dieci. Ferrari sempre al sesto e settimo posto con Sainz e Leclerc.

    19:24
  9. GIRO 47. Perez allunga il suo vantaggio ad oltre 6''. Alle loro spalle Alonso ad oltre 16'' di ritardo.

    19:21
  10. GIRO 44. Perez e Verstappen continuano a spingere ed allungare il loro vantaggio. Il messicano inoltre titolare al momento del giro veloce in gara.

    19:16
  11. GIRO 42. Lotta per la quattordicesima posizione che ravviva questa fase della gara. Impegnati Sargeant, De Vries, Norris e Piastri.

    19:14
  12. GIRO 41. Dieci giri al termine. Prime cinque posizioni occupate da Perez, Verstappen, Alonso, Russell ed Hamilton.

    19:12
  13. GIRO 40. Verstappen segnala via radio un possibile problema come quello avuto ieri (semiasse). Campione Red Bull che però difende oltre 14'' di vantaggio su Alonso.

    19:39
  14. GIRO 38. Zhou supera Sargeant per la tredicesima posizione e va all'inseguimento delle due Haas.

    19:38
  15. GIRO 37. Verstappen prova a mettere pressione su Perez che però difende oltre 4'' di vantaggio.

    19:38
  16. Giro 35. Battaglia tra Tsunoda e Magnussen per la decima posizione. Continua nel frattempo la gara complicata della McLaren, con Norris sedicesimo davanti al compagno di scuderia Piastri.

    19:04
  17. GIRO 34. Perez e Verstappen guadagnano un secondo a giro. Alonso, Russell ed Hamilton contendenti per il gradino più basso del podio.

    19:38
  18. GIRO 33. Leclerc sbaglia l'ingresso in curva e perde qualche decimo da Sainz, distante ora 2 secondi. Gara difficile per le due Ferrari, sesta e settima in questo momento della gara.

    19:22
  19. GIRO 31. Perez e Verstappen continuano a collezionare giri veloci. Red Bull che in questa fase sembrano fare una gara a parte.

    18:57
  20. GIRO 30. Posizioni congelate in questa fase di gara. Comanda sempre Perez davanti a Verstappen, Alonso, le Mercedes di Russell e Hamilton e le Ferrari di Sainz e Leclerc.

    18:56
  21. GIRO 29. Sainz e Leclerc non riescono ad avvicinare le Mercedes di Russell e Hamilton. Dietro le Red Bull resiste Alonso distante 6'' dal campione del mondo.

    19:37
  22. GIRO 28. Problemi per Albon che rientra mestamente ai box. Fino a questo momento l'unico pilota ad aver abbandonato anzitempo la gara è Stroll.

    19:24
  23. GIRO 26. Posizioni più congelate alle spalle delle due Red Bull con Hamilton che gira qualche decimo più veloce rispetto agli avversari.

    19:37
  24. GIRO 25. Verstappen supera anche Alonso! Prima e seconda le Red Bull con Alonso, Russell ed Hamilton a completare le prime cinque posizioni.

    18:47
  25. GIRO 24. Verstappen supera Russell! Davanti al pilota Red Bull Alonso che difende poco meno di un secondo di vantaggio.

    18:45
  26. GIRO 23. Hamilton sfrutta subito la gomma morbida e supera Sainz. Verstappen nel frattempo mette nel mirino la terza posizione di Russell.

    18:43
  27. GIRO 22. Piloti che hanno tutti effettuato la sosta ai box. Gara che dovrebbe svilupparsi con un solo pit stop per tutti i piloti in gara.

    18:42
  28. GIRO 21. La safety car rientra ai box. Riprende la gara con Perez che difende la prima posizione in staccata davanti ad Alonso, Russell e Verstappen.

    18:40
  29. GIRO 20. Hamilton sfrutta la safety car e la sua sosta ai box per prendersi la sesta posizione davanti a Leclerc.

    20:10
  30. GIRO 19. Ne approfittano subito i piloti che ancora non avevano effettuato la sosta come Perez, Alonso, Russell e Verstappen risalito fino alla quarta posizione.

    18:35
  31. GIRO 18. Safety car in pista. Gara che prende una piega completamente nuova col gruppo che si ricompatta.

    18:33
  32. GIRO 17. Pit stop velocissimo anche per Leclerc che rientra in pista dietro il compagno di squadra. Bandiera gialla intanto con Stroll costretto al ritiro.

    18:32
  33. GIRO 16. Pit stop per Sainz che rientra in pista al nono posto guadagnando la posizione su Stroll. Gomma dura per il pilota Ferrari che insegue ora Tsunoda distante 8''.

    19:35
  34. GIRO 15. Prime soste ai box per i piloti partiti con gomma media. Perez sempre al comando davanti ad Alonso, Russell, le due Ferrari di Sainz e Leclerc e Verstappen.

    18:28
  35. GIRO 14. Stroll si ferma ai box per il primo pit stop. Gomme dure per il pilota Aston Martin che riparte dall'undicesima posizione.

    19:34
  36. GIRO 13. Leclerc supera Ocon e si prende il sesto posto. Sainz precede il compagno di squadra distante 4''.

    19:36
  37. GIRO 12. Verstappen supera Hamilton senza troppi problemi. Fatica il pilota inglese, unico pilota con le gomme dure tra i primi 13 della classifica.

    18:23
  38. GIRO 11. Perez porta il suo vantaggio a 2''. Alonso fatica in questa fase anche se alle sue spalle Russell e Stroll faticano a rientrare sul pilota spagnolo.

    19:34
  39. GIRO 10. Verstappen si lancia all'inseguimento di Hamilton. Prosegue la rimonta del campione del mondo in carica arrivato ora alla nona posizione.

    19:34
  40. GIRO 9. Leclerc supera anche Hamilton. Momento complicato per i piloti Mercedes che faticano a tenere il passo gara di Red Bull, Aston Martin e Ferrari.

    18:19
  41. GIRO 8. Perez e Alonso prendono il largo, Russell terzo, distante già quattro secondi abbondanti dal pilota Red Bull.

    19:33
  42. GIRO 7. Leclerc supera Gasly e sale in ottava posizione. Il pilota della Ferrari è l'unico ad aver iniziato la gara con la gomma soft.

    19:36
  43. GIRO 6. Verstappen supera le due Haas e si mette all'inseguimento di Zhou e Leclerc. Davanti Alonso nonostante abbia perso la testa della gara rimane a meno di un secondo da Perez.

    19:33
  44. GIRO 5. Inizio in salita per le due Mclaren che chiudono la graduatoria. Problemi in partenza per Piatri costretto subito al pit stop per la sostituzione del musetto.

    18:13
  45. GIRO 4. Perez si prende la testa della gara, nelle retrovie il compagno di squadra Verstappen mette nel mirino le due Haas.

    18:10
  46. GIRO 2. Stroll supera Sainz sul rettilineo. Leclerc nono e Verstappen tredicesimo inseguono nel gruppo. Nel frattempo penalità di cinque secondi per Alonso, mal posizionato in griglia di partenza al via della gara.

    19:32
  47. PARTITI! Ottimo spunto di Alonso che si prende la testa alla prima curva. Alle spalle dello spagnolo Perez, Russell e Sainz.

    18:05
  48. Inizia il giro di formazione.

    18:00
  49. Piloti che cercano la concentrazione in griglia di partenza. Mancano ormai solo 10 minuti al via della gara.

    17:51
  50. Leclerc, protagonista in pista di un'ottima qualifica, partirà dalla sesta fila alla luce della già assodata perdita di dieci posizioni in griglia dopo il cambio della terza centralina mentre un problema al semiasse toglie dai giochi Verstappen in Q2 costringendolo ad una gara in rimonta.

    19:58
  51. Al termine delle qualifiche del sabato, pole position per Perez che scatterà in prima fila con Alonso, sorpresa di giornata, al suo fianco; alle loro spalle Russell e Sainz mentre in terza fila l'altro pilota dell'Aston Martin Stroll seguito dall'Alpine di Ocon. Settimo Hamilton mentre scatteranno in dodicesima e quindicesima posizione Leclerc e Vestappen.

    19:57
  52. Gara in notturna che si corre al Jeddah Corniche Circuit, tracciato cittadino lungo 6174 metri, 27 le curve, da ripetere 50 volte. Record in gara fatto registrare da Lewis Hamilton (1'30''734) nel 2021.

    19:56
  53. Benvenuti alla diretta scritta del Gran Premio Dell'Arabia Saudita, seconda prova della stagione 2023 del campionato mondiale di Formula 1.

    19:56
>

La Formula 1 torna in pista per il secondo appuntamento Mondiale 2023, il GP dell’Arabia Saudita. La classifica è attualmente così composta:

  1. Max Verstappen (25 pt.)
  2. Sergio Perez (18 pt.)
  3. Fernando Alonso (15 pt.)
  4. Carlos Sainz Jr. (12 pt.)
  5. Lewis Hamilton (10 pt.)

Colpo di scena nelle qualifiche del Gran Premio d’Arabia. Il favoritissimo Max Verstappen si è fermato nel Q2 a causa di un problema al semiasse. Partirà indietro, 15° in griglia, poco dietro la Ferrari di Charles Leclerc (penalizzato di dieci posizioni) che ha fatto il secondo tempo ma scatterà dalla sesta fila. La pole è rimasta però in casa Red Bull appannaggio del messicano Sergio Perez, alla sua seconda pole consecutiva a Gedda. Al suo fianco il sempreverde in tutti i sensi Fernando Alonso con la Aston Martin. Seconda fila per la Mercedes di George Russell e l’altra Ferrari di Carlos Sainz.

Il Gran Premio dell’Arabia Saudita si corre sul circuito di Gedda. Sono previsti 50 giri. Semafori spenti alle 18.00 di domenica 19 marzo. Questa la griglia di partenza, sulla base dei risultati maturati in qualifica:

1. Sergio Perez (Red Bull)
2. Fernando Alonso (Aston Martin)
3. George Russell (Mercedes)
4. Carlos Sainz (Ferrari)
5. Lance Stroll (Aston Martin)
6. Esteban Ocon (Alpine)
7. Lewis Hamilton (Mercedes)
8. Oscar Piastri (McLaren)
9. Pierre Gasly (Alpine)
10. Nico Hulkenberg (Haas)
11. Guanyu Zhou (Alfa Romeo)
12. Charles Leclerc (Ferrari), *penalizzato di 10 posizioni
13. Kevin Magnussen (Haas)
14. Valtteri Bottas (Red Bull)
15. Max Verstappen (Red Bull)
16. Yuki Tsunoda (AlphaTauri)
17. Alexander Albon (Williams)
18. Nyck de Vries (AlphaTauri)
19. Lando Norris (McLaren)
20. Logan Sargeant (Williams)

GP Arabia: Perez vince e fa doppietta con Max. Ferrari sconsolata. Rivivi la gara Fonte: Ansa

Ordine di arrivo

  1. Sergio Pérez
    Oracle Red Bull Racing
    1:21:14.894
  2. Max Verstappen
    Oracle Red Bull Racing
    +5.355
  3. Fernando Alonso
    Aston Martin Cognizant F1 Team
    +20.728
  4. George Russell
    Mercedes AMG Petronas F1 team
    +25.866
  5. Lewis Hamilton
    Mercedes AMG Petronas F1 team
    +31.065
  6. Carlos Sainz
    Scuderia Ferrari
    +35.876
  7. Charles Leclerc
    Scuderia Ferrari
    +43.162
  8. Esteban Ocon
    BWT Alpine F1 Team
    +52.832
  9. Pierre Gasly
    BWT Alpine F1 Team
    +54.747
  10. Kevin Magnussen
    Money Gram Haas F1 Team
    +64.826
  11. Yuki Tsunoda
    Scuderia AlphaTauri
    +67.494
  12. Nico Hülkenberg
    Money Gram Haas F1 Team
    +70.588
  13. Guanyu Zhou
    Alfa Romeo F1 Team Orlen
    +76.060
  14. Nyck de Vries
    Scuderia AlphaTauri
    +77.478
  15. Oscar Piastri
    McLaren F1 Team
    +85.021
  16. Logan Sargeant
    Williams Racing
    +86.293
  17. Lando Norris
    McLaren F1 Team
    +86.445
  18. Valtteri Bottas
    Alfa Romeo F1 Team Orlen
    1 giro
  19. Alexander Albon
    Williams Racing
    RITIRATO
  20. Lance Stroll
    Aston Martin Cognizant F1 Team
    RITIRATO
GP Arabia Saudita - Jeddah Street Circuit 19/03/2023
Jeddah Street Circuit

Altri dati:

  • Ora inizio: 18:00
  • Circuito: Jeddah Street Circuit
  • Città: Jeddah
  • Nazione: Arabia Saudita
  • Numero di giri: 50
  • Lunghezza giro: 6.175 KM
  • Lunghezza gara: 308.75 KM
Caricamento contenuti...