,,
Virgilio Sport SPORT

F1, giallo su un possibile ulteriore rinvio dei nuovi regolamenti

L'ipotesi di uno spostamento dell'entrata in vigore del nuovo regolamento tecnico dal 2022 al 2023 e che penalizzerebbe ulteriormente la Ferrari in chiave titolo mondiale è stata seccamente smentita da Liberty Media.

Nel numero cartaceo di oggi “La Gazzetta dello Sport” ha lanciato una clamorosa indiscrezione sul possibile ulteriore rinvio dei nuovi regolamenti tecnici del Mondiale di Formula 1, già posticipati dal 2021 al 2022 e che, secondo la “rosea”, slitterebbero al 2023. Tutto questo in risposta alla crisi economica causata dalla pandemia del Covid-19, in particolare per le difficoltà finanziarie dei piccoli team. Sette delle dieci scuderie di Formula 1 hanno sede nel Regno Unito, il cui governo in questi giorni ha imposto un nuovo lockdown per interrompere l’impennata dei contagi.

Un nuovo rinvio dei regolamenti tecnici favorirebbe ulteriormente la Mercedes, che già per quest’anno ha teoricamente il titolo mondiale già in tasca perché uno sviluppo importante sulle vetture del 2020 non è possibile, e in questo modo l’avrebbe anche nel 2022, di conseguenza la Ferrari avrebbe, sempre teoricamente, un altro anno molto difficile. Ma oggi un portavoce di Liberty Media, la società proprietaria della Formula 1, ha seccamente smentito l’ipotesi di un ulteriore posticipo.

“Qualsiasi riferimento al rinvio del regolamento 2022 è assolutamente sbagliato, non è mai stato discusso e mai lo sarà – ha dichiarato il portavoce ai media britannici -. Le nuove normative sono ideate per migliorare la competizione in pista e dare ai nostri fan delle gare più avvincenti. Questo, combinato con l’introduzione del budget cap migliorerà la Formula 1 e creerà un modello più sano e più forte per l’intero sport”.

OMNISPORT | 13-01-2021 13:24

F1, giallo su un possibile ulteriore rinvio dei nuovi regolamenti Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...