Virgilio Sport

F1, la Mercedes si scusa con Lewis Hamilton

Il direttore tecnico Mercedes James Allison ha ammesso le responsabilità del team dopo la disfatta di Monaco.

Pubblicato:

F1, la Mercedes si scusa con Lewis Hamilton Fonte: Getty Images

Dopo il settimo posto ottenuto al Gp di Monaco, Lewis Hamilton non ha nascosto la delusione per il brutto risultato e per aver perso il comando della classifica piloti col sorpasso di Verstappen. Il pilota della Red Bull, vincendo a Montecarlo, ha superato infatti il 7 volte campione inglese con 105 punti a 101.

Il direttore tecnico Mercedes James Allison ha ammesso le responsabilità del team per il settimo posto di Hamilton: “Posso capire che Lewis sia scontento, abbiamo perso posizioni con la strategia scelta. È sempre una decisione molto difficile da prendere, e abbiamo sbagliato. Lewis aveva ancora un po’ di vita sulla gomma e avrebbe potuto fare qualche giro buono, ma c’era la possibilità che Gasly non si fermasse presto: la nostra paura era che rimanesse lì a bloccare Hamilton per sempre“, ha detto l’ex Lotus e Ferrari ai giornalisti.

Allison continua: “Così avevamo una finestra dove potevamo tentare un undercut e abbiamo cercato di sfruttarla. Purtroppo non siamo stati abbastanza veloci per passare Gasly quando poi si è fermato ai box per proteggersi. Poi il ritmo del francese dopo la sosta è stato così lento che ha effettivamente permesso a Vettel e Perez di passarci entrambi. Scegliendo l’undercut e vedendo che non ha funzionato, il mondo ci è caduto addosso“.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...