,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Perez e la Red Bull ripartono con una nuova consapevolezza

La competitività del pilota messicano potrà rivelarsi un fattore determinante nella lotta per il titolo mondiale.

Dopo l’emozionante vittoria di Baku, Sergio Perez non vede l’ora di tornare in pista al Paul Ricard per confermare quanto di buono è stato fatto in Azerbaijan da lui e dalla Red Bull, scuderia che con due monoposto competitive potrebbe dare ulteriormente fastidio alla Mercedes nella contesa per il titolo di campione del mondo.

“Credo che la vittoria sia stata una spinta per l’intera squadra. Verstappen meritava la vittoria per quello che ha fatto vedere, è stata solo la sfortuna a fermarlo, ma penso sia stato importante avere la consapevolezza che ci sono due vetture che possono lottare il campionato”.

Con questa nuova certezza, il messicano classe 1991 guarda con fiducia al Gran Premio in terra francese, un circuito dove Verstappen, lui e tutta la Red Bull dovranno tornare immediatamente a far punti per rilanciare le proprie ambizioni iridate.

“Sono in Formula 1 ormai da diversi anni e so che possono succedere davvero tante cose. L’importante è proseguire a testa bassa e lavorare su noi stessi assicurandoci di massimizzare il potenziale della nostra vettura” è stato il monito di Perez che poi ha voluto ringraziare Alexander Albon per il grande contributo che sta garantendo a tutto il team.

“Alex sta lavorando molto sia al simulatore che con gli ingegneri. Ricordo che quando sono arrivato nel team non mi aspettavo certo che fosse così aperto nei miei confronti, invece mi ha spiegato come funziona la macchina ed è stato molto gentile sin dal primo giorno. È una cosa che ho davvero apprezzato, così come apprezzo il contributo che sta garantendo a tutta la squadra” ha affermato sincero il nativo di Guadalajara.

OMNISPORT | 15-06-2021 16:40

F1, Perez e la Red Bull ripartono con una nuova consapevolezza Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...