Virgilio Sport

F1, Prost contro il Mondiale extra-large: "Rischio assuefazione"

Il quattro volte campione del mondo prende posizione contro il continuo aumento dei Gran Premi: "La F1 resti qualcosa di eccezionale o perderà d'interesse".

Pubblicato:

F1, Prost contro il Mondiale extra-large: "Rischio assuefazione" Fonte: Getty

Il Mondiale 2021 di Formula 1 è stato ill più lungo di sempre con ben 22 GP, nonostante le difficoltà legate alla pandemia con tante corse cancellate. 

Liberty Media sembra però guardare ancora oltre, se è vero che nel 2022 si passerà a 23 Gran Premi.

Chiara la volontà di toccare un numero sempre maggiore di nazioni per attrarre più sponsor e avere più introiti, ma se la stagione 2021 è stata comunque spettacolare ed emozionante fino alla fine, il rischio di “stancare” gli spettatori con troppi GP ravvicinati esiste eccome.

A contestare la nuova direzione della Formula 1 sono stati diversi piloti del passato. L’ultimo a unirsi è Alain Prost, ora dirigente del Team Alpine, che ha espresso concetti molto chiari in un’intervista rilasciata al podcast ‘The Fast Lane’: 

“La F1 deve rimanere qualcosa di eccezionale, non si può pensare di correre quasi ogni domenica. Ventitre gare sono tante, troppe. La prima volta in cui abbiamo corso tre gare di fila anche io ho perso un po’ d’interesse. Più gare uguale più sponsor? Non penso che sia questo il ragionamento da fare e comunque non è sempre così”.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...