Virgilio Sport

F1, ufficializzato il calendario: escluso un GP storico del Circus

Presentato il nuovo calendario della F1. Escluso per la quarta volta uno dei GP storici.

Pubblicato:

La FIA ha ufficializzato le tappe del calendario della stagione di F1 che sta per iniziare, quella del 2023. Tra conferme ed esclusioni a tempo indeterminato (come per il GP di Russia), salta all’occhio la quarta cancellazione del Gran Premio di Cina, che non si disputa dal 2019.

F1, ufficializzato il calendario: al via dal 5 marzo

Il nuovo Mondiale di Formula 1 scatterà il prossimo 5 marzo in Bahrain (lo scorso anno si impose Charles Leclerc) e terminerà il 26 novembre ad Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti). Per quanto riguarda le gare che riguardano direttamente gli appassionati italiani, si segnalano in ordine cronologico il 21 maggio il GP dell’Emilia Romagna a Imola; il 28 maggio il GP di Monaco a Montecarlo (ad appena 10 chilometri dal confine italiano) e soprattutto il GP d’Italia a Monza il 3 settembre, il tempio del tifo ferrarista.

F1, via il GP di Cina: in calendario 23 appuntamenti

Come anticipato precedentemente, il GP di Cina, previsto per il 16 aprile sul circuito di Shanghai, viene cancellato per la quarta volta consecutiva a causa delle complicazioni legate al Coronavirus all’interno del Paese. L’appuntamento, però, non verrà rimpiazzato da altri appuntamenti e le gare nel corso dell’anno rimarranno 23. Nell’ultima gara disputata in Cina del 2019, fu Lewis Hamilton ad affermarsi.

F1, il calendario completo

Di seguito vediamo il calendario completo della F1 in questa stagione:

  • 5 marzo: GP Bahrain (Sakhir)
  • 19 marzo: GP Arabia Saudita (Jeddah)
  • 2 aprile: GP Australia (Albert Park)
  • 30 aprile: GP Azerbaigian (Baku)
  • 7 maggio: GP Miami (Miami)
  • 21 maggio: GP Emilia Romagna (Imola)
  • 28 maggio: GP Monaco (Montecarlo)
  • 4 giugno: GP Spagna (Montmelò)
  • 18 giugno: GP Canada (Montreal)
  • 2 luglio: GP Austria (Spielberg)
  • 9 luglio: GP Gran Bretagna (Silverstone)
  • 23 luglio: GP Ungheria (Hungaroring)
  • 30 luglio: GP Belgio (Spa)
  • 27 agosto: GP Olanda (Zandvoort)
  • 3 settembre: GP Italia (Monza)
  • 17 settembre: GP Singapore (Marina Bay)
  • 24 settembre: GP Giappone (Suzuka)
  • 8 ottobre: GP Qatar (Losail)
  • 22 ottobre: GP USA (Austin)
  • 29 ottobre: GP Messico (Città del Messico)
  • 5 novembre: GP Brasile (Interlagos)
  • 18 novembre: GP Las Vegas (Las Vegas)
  • 26 novembre: GP Abu Dhabi (Yas Marina)

F1, ufficializzato il calendario: escluso un GP storico del Circus Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Lazio
Cagliari - Juventus
SERIE B:
Reggiana - Cosenza
Palermo - Parma

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...