Virgilio Sport

Ferrari, Leclerc: "Importante trovare il limite di frenata"

Si mostra soddisfatto Charles Leclerc al termine del Day-2 in Bahrain. Il Predestinato chiude col sesto crono, ma le sensazioni sono positive.

Pubblicato:

Ferrari, Leclerc: "Importante trovare il limite di frenata" Fonte: Getty Images

Il Predestinato della Ferrari Charles Leclerc conclude col sesto tempo il secondo giorno di test pre stagionali sulla pista di Sakhir, in Bahrain. Il miglior crono del monegasco è 1:34.366, lontano poco più di otto decimi da Carlos Sainz, suo compagno di squadra che a fine giornata è risultato il più veloce di tutti davanti a Verstappen e Stroll.

Questo risultato, unito a quello di Sainz, conferma le ottime sensazioni prodotte dalla F1-75 fino a questo momento, a riprova del buon lavoro svolto da Maranello in sede di progettazione e al simulatore, ormai strumento indispensabile per la F1.

Questo il commento di Leclerc, pronunciato a Sky Sport e ripreso da AO Sport:

 “Direi che si tratta di una vettura costante. Fino a questo momento abbiamo avuto una buona regolarità tra Barcellona e qui, procedendo con il programma previsto ogni giorno senza fermarsi mai. Quello è un buon segno, ovvio che non voglia significare niente a livello di performance, ma iniziare in questo modo una nuova stagione con un progetto rivoluzionario è fondamentale”. 

Al Predestinato viene chiesto un confronto tra le vecchie vetture e quelle di questa nuova fase ibrida. Rimangono ancora molte incognite sul loro comportamento a lungo termine, ma se non altro qualche indicazione c’è già:

“Sicuramente è molto diversa rispetto a quella dell’anno scorso. E’ molto più aggressiva e saltiamo di più con l’effetto porpoising che si è manifestato già al Montmelò. Ad ogni modo abbiamo migliorato su questo aspetto, anche perchè l’altezza dall’asfalto è molto minore. Anche a livello di visibilità, per questo motivo, c’è da abituarsi di nuovo. A livello di frenata è più complicato, dato che le macchine sono più pesanti e sono difficile da fermare”.

Impossibile poi, secondo Leclerc, indicare quale sia il livello della Ferrari rispetto ai concorrenti al titolo:

“Sui dati GPS al momento è impossibile ragionare perchè a volte la Mercedes carica di benzina e si nasconde, stesso discorso per Red Bull e McLaren. In vista della gara d’esordio dovremo lavorare sul set-up e, per quanto riguarda noi piloti, dovremo iniziare a trovare il limite in frenata. Quest’anno è davvero una linea molto sottile e se sbagli perdi tantissimo. Chi si adatterà più velocemente potrebbe fare la differenza. Non avremo grosse novità a livello di componenti, saremo così come vediamo oggi”.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...