Virgilio Sport

Florentino Perez: "La Superlega esiste ancora, ci siamo presi del tempo"

Il presidente del Real Madrid ai microfoni di 'AS': "Abbiamo sbagliato qualcosa, forse si accederà arrivando tra le prime quattro in campionato".

Pubblicato:

Florentino Perez: "La Superlega esiste ancora, ci siamo presi del tempo" Fonte: Getty Images

Numero uno del Real Madrid , principale fautore della Superlega : non c’è nessuno in questo momento più nell’occhio del ciclone di Florentino Perez . Il presidente delle Merengues non molla e spiega ai microfoni di ‘AS’ la pausa che si sono presi gli organizzatori della Superlega:

L’organizzazione esiste e anche i partner che compongono la Superlega. Quello che abbiamo fatto è stato concederci qualche settimana per riflettere sulla virulenza con cui alcune persone che non vogliono perdere i propri privilegi hanno manipolato l’accaduto. Il progetto Superlega è il migliore possibile ed è stato fatto per aiutare il calcio a uscire dalla crisi. Il calcio è gravemente ferito, o facciamo qualcosa presto o molti club falliranno. Non va contro i campionati nazionali e punta a far fluire più soldi per tutto il calcio”.

Perez ammette poi qualche errore e annuncia una possibile soluzione per immettere il tema della meritocrazia in Superlega:

“Ma comunque, abbiamo fatto qualcosa di sbagliato sicuramente . Adesso facciamo un giro tra noi e confrontiamo le idee.  Forse la soluzione migliore sarà quella di far partecipare le prime quattro classificate di ogni campionato . Non lo so, ma qualcosa va fatto perché i giovani, tra i 14 ei 24 anni, abbandonano il calcio perché li annoia di fronte ad altri divertimenti che preferiscono”. 

Poi l’attacco frontale all’ UEFA e a Ceferin , con cui ormai è guerra aperta:

“Volevamo discutere i dettagli con la UEFA, ma non ci hanno nemmeno dato il tempo. Non ho mai visto niente di simile.  Le minacce di Ceferin vanno contro la libera concorrenza, è una cosa molto seria . Per non parlare della riforma della Champions League, che non mi convince per niente. Né il formato, che nessuno capisce, né la scadenza, perché stiamo parlando del 2024… o si rimedia prima o tutti i club saranno rovinati”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Cagliari - Juventus
SERIE B:
Reggiana - Cosenza
Palermo - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...