Virgilio Sport

Fognini choc: "Il tennis di oggi? Ci sono solo bombe, non mi piace"

Il decano del tennis italiano stronca la nuova generazione: "Non ci sono più campioni assoluti, non guarderò questo sport in futuro"

Pubblicato:

Fognini choc: "Il tennis di oggi? Ci sono solo bombe, non mi piace" Fonte: Getty Images

Reduce dalla sconfitta nella finale del doppio del torneo di Buenos Aires, Fabio Fognini è già pronto per affrontare l’Atp 500 di Rio de Janeiro.

Il classe ’87, a secco di successi dal torneo di Montecarlo del 2019, è reduce da un inizio di 2022 non esaltante tra ATP Cup e Australian Open, ma non pensa per il momento all’addio al tennis, nonostante la sua evoluzione non stia piacendo affatto all’attuale numero 38 del mondo.

Intervistato da ‘La Nacion’, infatti, Fognini ha stroncato senza mezzi termini la nuova generazione dei top players della racchetta:

“Non mi piace il tennis di oggi. Non mi piacciono i giocatori che sanno solo sganciare delle bombe, quelli tutto servizio e dritto. Faccio parte della vecchia generazione. Negli ultimi 15 anni trascorrere una settimana in un Grande Slam equivaleva a fare una semifinale in quelli dioggi. Io ho giocato con Nalbandian, Ferrer, Nadal, Federer. In questa nuova generazione non credo ci sia nessuno di questi, che non ci sia un altro Djokovic, un Del Potro o un Murray”.

“Forse mi sbaglio e di tennis non ci capisco niente, ma io ho bisogno di un Rafa Nadal che corre e che colpisce. Sinceramente non credo che guarderò il tennis del futuro” la conclusione.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...