,,
Virgilio Sport SPORT

F1, tensione con la Ferrari e divorzio anticipato: le parole di Vettel

Il pilota tedesco commenta le voci: "Non credo ma non dovete chiederlo a me...".

Sebastian Vettel a caccia di riscatto a Barcellona dopo l’amaro doppio weekend a Silverstone e la lite della scorsa settimana con il muretto Ferrari per la strategia attuata in gara. Il pilota tedesco smentisce le voci di un possibile addio anticipato alla scuderia di Maranello: “Non credo che ci lasceremo prima, ma è una domanda che non va fatta a me, io mi diverto sempre a guidare questa vettura, ma è di certo più piacevole farlo se lotti per i primi posti: non c’è più tensione con il team”. 

“La situazione non è diversa rispetto a una, due o più settimane fa. È ovvio che non siamo contenti, ma se ci si basa sui team radio durante la gara o a fine gara non si può dipingere fedelmente una situazione o ricostruirla. Ho fiducia nelle persone che lavorano attorno alla mia macchina e abbiamo tutti voglia  di estrarre il massimo del potenziale dalla vettura perché Charles Leclerc ha dimostrato che con una buona qualifica ci si può mettere nelle condizioni di ambire al podio”.

“Il fatto è che se vedi le emozioni dopo un GP non sono mai il riflesso fedele di come vanno le cose esattamente: io non ho fatto un bel GP, la strategia poteva forse essere migliore, ne abbiamo parlato, ma si deve voltare pagina”.

Per la Ferrari si prospetta un altro weekend di sofferenza a Barcellona: “Qui serve anche efficienza aerodinamica, ci aspettiamo un weekend difficile per noi, ma personalmente ho tanta voglia di tornare in pista dopo le prestazioni poco soddisfacenti di Silverstone”.

Il nuovo telaio: “Non mi aspetto miracoli, quello che avevo è in riparazione perché abbiamo rilevato una crepa. Vedremo se la mia sensazione alla guida sarà diversa, non so quanto il problema al telaio possa aver influito sulla mia fiducia al volante a Silverstone”. 

OMNISPORT | 13-08-2020 18:10

F1, tensione con la Ferrari e divorzio anticipato: le parole di Vettel Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...