Virgilio Sport

Formula 1, Ferrari: Ecclestone al veleno contro Binotto

Ancora polemiche in Formula 1, Ecclestone punge di nuovo il team principal Ferrari Binotto.

30-03-2020 11:28

Formula 1, Ferrari: Ecclestone al veleno contro Binotto Fonte: ANSA

Nuove dichiarazioni velenose dell’ex patron del circus Bernie Ecclestone contro il team principal della Ferrari Mattia Binotto. Da mesi l’ex boss della Formula 1 ripete che il dirigente Ferrari non è adatto al ruolo che ricopre, considerandolo meramente un ingegnere, e in un’intervista a f1-insider ha rincarato la dose.

“Mattia Binotto, il numero uno della Ferrari, è un tecnico molto bravo. Ride sempre bonariamente, sia che il sole splenda o che stia diluviando, sia che la Ferrari vinca o che perda. Questo non esprime leadership“, è l’affondo di Bernie.

Quindi Ecclestone è tornato di nuovo sull’accordo tra Maranello e la Fia sulle power unit 2019: “Il comunicato della Federazione suonava come un’ammissione di colpa della Ferrari. Chi avrebbe mai potuto accettare una cosa del genere? Gli altri team devono restare compatti o presentarsi in tribunale. Ci sono diversi milioni di dollari di premi in ballo”.

Ecclestone ha citato ad esempio la spy story del 2007, che costò carissimo alla McLaren: “Quando la McLaren è stata coinvolta nella spy story, non ho lasciato iniziare il processo. Li abbiamo squalificati e puniti con cento milioni di dollari. E le altre squadre hanno guadagnato una posizione nella distribuzione dei tempi. Tutto è stato fatto in maniera trasparente”, sono le parole riportate da Formulapassion.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...