,,
Virgilio Sport

Formula 1, GP di Spagna al Montmelò: tutti gli orari e dove vederlo in TV su Sky e TV8

Il GP di Spagna è la seconda tappa europea nel Mondiale F1 2022:: il duello tra Ferrari e Red Bull e tra i piloti Charles Leclerc e Max Verstappen si rinnova in un appuntamento cruciale, nel quale diverse scuderie presenteranno importanti aggiornamenti.

21-05-2022 17:00

Dopo il fugace passaggio a Imola, il mondiale 2022 di Formula 1 sbarca in Europa. Il GP di Spagna segna per tradizione l’ingresso nel vivo della stagione. L’appuntamento del Montmelò coincide con l’inizio della fase centrale del campionato del mondo, con 11 GP da disputare nel vecchio continente fino all’11 settembre, e rappresenta una svolta nel mondiale perché è per tradizione la gara in cui le scuderie si presentano con un significativo pacchetto di aggiornamenti.

GP Spagna a Barcellona: le caratteristiche del circuito del Montmelò

Sul Circuit de Catalunya di Montmelò saranno diverse le vetture che scenderanno in pista con configurazioni modificate in maniera più o meno profonda. Dall’Aston Martin, forse la maggior delusione del primo scorcio di stagione, fino a Ferrari e Red Bull, che in Spagna vivranno un nuovo capitolo di un braccio di ferro che nelle prime cinque gare del Mondiale 2022 ha già regalato emozioni, colpi di scena e spettacolo.

A favorire l’introduzione degli aggiornamenti è il fatto che si tratta di una pista ben conosciuta da tutte le scuderie, in quanto sede dei test invernali, e quindi particolarmente utile per testare la competitività dei nuovi dettagli tecnici.

Sede del GP di Spagna dal 1991, il circuito catalano del Montmelò è particolarmente amato dai piloti in virtù delle proprie caratteristiche. La pista richiede un elevato carico aerodinamico, per questo i picchi di velocità raggiunti, anche nel rettilineo del traguardo, la cui lunghezza è di poco superiore al chilometro, non superano i 320 km/h.

Si tratta di una pista ben bilanciata grazie all’alternanza tra curve veloci ed altre più strette, che rischiano di stressare le gomme qualora le monoposto non avessero un bilanciamento adeguato. Nel tratto guidato non è affatto facile sorpassare: i piloti sfrutteranno al massimo il DRS per concretizzare sul dritto il maggior numero di sorpassi.

F1, GP Spagna: mostruosa pole di Leclerc

Due Ferrari nelle prime tre posizioni della griglia di partenza del Gran Premio di Spagna. Sulla pista del Montmelò, Charles Leclerc si prende la quarta pole position della stagione con una giro pazzesco, l’unico capace di scendere sotto l’1’18, battendo il rivale Max Verstappen e il compagno di squadra Carlos Sainz che ha comunque quattro decimi dal compagno di squadra, proprio come Sergio Perez (Red Bullpaga quattro decimi da Verstappen, e questi sono i valori ai box in questo momento.

Russell e Hamilton in Mercedes sono in ripresa in Spagna e timbrano rispettivamente il quarto e il sesto tempo, col giovane britannico che dà un decimo e mezzo al vecchio leone Lewis. Settimo Bottas, poi Magnussen, Ricciardo e Mick Schumacher a chiudere la top-10.

GP di Barcellona a Montmelò: i favoriti in Spagna

Grazie alla doppietta tra Imola e Miami, la Red Bull e Max Verstappen hanno interrotto l’alternanza di vincitori che si era registrata nei primi tre GP della stagione, con Charles Leclerc trionfatore in Bahrain e in Australia, con l’intermezzo dell’acuto del campione del mondo in Arabia Saudita. In Emilia Romagna e in Florida, più che un calo di prestazioni della Ferrari, si è assistito ad una decisa accelerazione della Red Bull, capace di svoltare grazie all’efficacia degli aggiornamenti ideati dagli ingegneri di Milton Keynes.

Le Rosse sono ancora in testa ad entrambe le classifiche, ma a Maranello si attendono risultati immediati dal pacchetto di aggiornamenti che debutterà in Spagna, ovvero il nuovo fondo, il nuovo diffusore posteriore, per sfruttare meglio l’effetto suolo, grande novità del 2022 e migliorare quindi il rendimento nei tratti a lenta percorrenza e l’ala posteriore attraverso la quale la Ferrari dovrebbe avere un consumo più dolce delle gomme.

In sede di pronostico, considerando l’ampio gap che separa le deludenti Mercedes di Lewis Hamilton e George Russell, vincitrice di sette delle ultime otto edizioni del GP di Spagna, da Ferrari e Red Bull, sembra difficile immaginare che a vincere non sia uno tra Leclerc e Verstappen, anche se non vanno trascurate le chances dei rispettivi compagni di squadra come Sergio Perez e soprattutto Carlos Sainz, padrone di casa nel GP di F1 in Spagna.

La Ferrari ha vinto qui solo una volta negli ultimi 13 anni, con Fernando Alonso nel 2013, mentre la Red Bull e Verstappen vantano un feeling speciale con questa pista: la scuderia austriaca ha ottenuto più punti rispetto a Montmelò solo a Montecarlo e l’olandese ha conquistato in Catalogna nel 2016 il primo successo della carriera, nella gara del debutto con la Red Bull.

Programma del GP Spagna 2022 a Montmelò: date e orari di prove, qualifiche e gara

Orari classici per il secondo GP europeo del Mondiale 2022 di Formula 1, che sarà però la prima tappa iridata di quest’anno nel Vecchio Continente con il programma “tradizionale”, ovvero senza la Sprint Race vista ad Imola per il GP dell’Emilia Romagna e del Made in Italy.

Il programma del Gran Premio di Spagna a Barcellona prevede quindi le due sessioni di prove libere del venerdì, entrambe nel pomeriggio. Doppia fatica per i piloti anche sabato, con le ultime libere all’ora di pranzo e poi lo spettacolo delle prove ufficiali alle ore 16, quando il caldo torrido di questi giorni potrebbe giocare un ruolo chiave, così come potrebbe accadere per la gara, il cui via è previsto per domenica alle 15.

Di seguito tutto il programma del weekend del Montmelò:

Venerdì 20 maggio

  • Prove libere 1: 14:00 – 15:00
  • Prove libere 2: 17:00 – 18:00

Sabato 21 maggio

  • Prove libere 3: 13:00 – 14:00
  • Qualifiche: 16:00 – 17:00

Domenica 22 maggio

  • Gara: 15:00

Dove vedere il GP di Barcellona: chi trasmette in TV e in streaming l’evento, live e in differita

Il GP di Spagna al Montmelò sarà una delle cinque gare del Mondiale 2022 che gli appassionati di Formula 1 potranno seguire in chiaro su Tv8. Sky Sport, che detiene i diritti della competizione, ha infatti inserito la corsa in Catalunya, al pari di quella già disputata a Imola, del GP di Francia, di quello d’Italia e di quello degli Stati Uniti, nel “pacchetto” di gare “free”. Su Tv8 sarà possibile seguire anche le qualifiche ufficiali del sabato. L’intero fine settimana del GP di Spagna sarà trasmesso per intero in diretta su Sky Sport F1 e in live streaming sulle app di SkyGo e attraverso il servizio on demand di NOW.

Di seguito la programmazione televisiva sui vari canali e piattaforme streaming del GP di Spagna 2022:

Venerdì 20 maggio

  • Ore 14: prove libere 1 Sky Sport F1
  • Ore 17: prove libere 2 Sky Sport F1

Sabato 21 maggio

  • Ore 13: prove libere 3 Sky Sport F1
  • Ore 16: qualifiche Sky Sport F1, Tv8

Domenica 22 maggio

  • Ore 15: Gara Sky Sport F1, Tv8

FAQ

Dove si corre il GP di Spagna di F1?

Il GP di Spagna di Formula 1 2022 si corre sul circuito del Montmelò, a Barcellona in Catalunya.

A che ora è la gara del GP di Spagna 2022?

La Formula 1 scatterà alle ore 15 di domenica 22 maggio sul circuito del Montmelò.

Chi trasmetterà l'evento del GP di Spagna in TV?

Il Gran Premio di Spagna di Formula 1 2022 sarà trasmesso da Sky e in chiaro da TV8.

Dove ha vinto Max Verstappen il primo GP di F1 in carriera?

Verstappen vinse a Barcellona, sul circuito del Montmelò nel 2016, il primo GP di carriera, nella gara di debutto con la RedBull.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...