,,
Virgilio Sport SPORT

Formula 1, la Ferrari ha risolto un problema: le parole di Binotto

La monoposto del Cavallino sarà più veloce ed efficiente in rettilineo.

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto a Sky ha parlato a margine della presentazione del nuovo team. Il Cavallino ha risolto un problema cruciale, quello della velocità sul rettilineo: “La velocità sul rettilineo era il nostro problema maggiore nel 2020. Abbiamo lavorato duramente per avere più potenza e meno drag. Ci siamo sforzati molto sia in galleria del vento che al dyno. Saremo più efficienti e più veloci in rettilineo“.

L’obiettivo di quest’anno è il terzo posto nella classifica costruttori: “I nostri primi avversari sono gli altri piloti. In questo momento dobbiamo metterci in testa che non siamo noi i nostri primi avversari ma sono tutti gli altri. Far meglio dell’anno scorso vuol dire sperare e riuscire a lottare per il podio. Mercedes e Red Bull sono dei punti di riferimento, sotto questo punto di vista. Mi aspetto un’Aston Martin forte, mentre la McLaren è cambiata tanto e poi c’è l’Alpine. Insomma gli avversari sono tanti e lottare per il podio è un obiettivo ambizioso, ma è quello a cui dobbiamo puntare”.

“Spero che la performance sia migliore rispetto a quella dello scorso anno. Sarò contento se miglioreremo. Abbiamo lavorato tanto, spero che se ne vedano i frutti in pista. Sainz è talentuoso e lavora tanto. Spero che insieme, come squadra, riporteremo la Ferrari al top. Ci proveremo certamente”, sono le parole di Charles Leclerc.

Così invece Carlos Sainz: “Sarei felice se ci sarà una progressione e se ridurremo il gap con Mercedes. È impossibile, però, dire di quanto. Dobbiamo migliorare come squadra ed essere pronti per il 2022, che rappresenterà una chance migliore di questa. Leclerc? È molto artistico. Mi piace che giochi a padel, anche io ci gioco. Potremo essere compagni di squadra anche lì!”.

OMNISPORT | 26-02-2021 23:05

Formula 1, la Ferrari ha risolto un problema: le parole di Binotto Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...