Virgilio Sport

Formula 1, Verstappen spiazza tutti: nel suo futuro c'è l'Endurance

Il contratto dell'olandese con la Red Bulla scadrà nel 2028: "Voglio sperimentare altre cose e divertirmi un po' di più con meno pressione e meno impegni"

07-12-2022 08:42

Max Verstappen è il miglior pilota di Formula 1. Bi-Campione Mondiale, l’olandese non sembra intenzionato a restare nel circus della F1 a lungo. Nel suo futuro si vede a fare altro.

F1, il contratto di Verstappen con la Red Bull scade nel 2028

Al termine di una stagione speciale, con la conquista del secondo titolo di Campione del Mondo, Max Verstappen ha fatto sapere che vuole sperimentare tante altre cose in futuro e non restare per forza legato alla F1.

Il suo contratto con la Red Bull scadrà nel 2018, quando l’olandese avrà solo 31 anni. La sensazione è che, terminato il contratto, si dedicherà ad altro.

Verstappen e il desiderio di provare altre discipline

“La F1 è molto divertente e, al momento, sto riscuotendo molto successo. Ma voglio fare altre cose. Il mio contratto durerà sino al 2028. A quel punto avrò 31 anni. Probabilmente sarò ancora competitivo ma, in quegli anni, voglio sperimentare altre cose e divertirmi un po’ di più con meno pressione e meno impegni“.

Queste le sue parole rilasciate ad Abu Dhabi a diversi media, tra cui Motosport.com. Insomma, il fuoriclasse della Red Bull ha già pianificato un futuro lontano dalla F1. Per fortuna, c’è ancora del tempo prima di vederlo correre su altre auto e in altre categorie.

Verstappen, la tentazione si chiama Endurance

Interrogato su quali gare automobilistiche lo intrigano maggiormente, Max Verstappen è stato chiaro: “Principalmente mi riferisco all’Endurance”.

Si tratta di gare, riservate ad auto con ruote coperte, solitamente su lunghe distanze. Una delle gare di Endurance più note è sicuramente la famosa 24 Ore di Le Mans (vinta, per ben due volte, da Fernando Alonso). Max Verstappen è intenzionato a provare altre sensazioni e il Campionato Mondiale di Endurance sembra proprio essere uno dei suoi obiettivi primari. Chiaramente, per la F1, perdere un talento del calibro di Max Verstappen sarebbe durissimo ma, in questi anni, si spera che nascano altri fuoriclasse del volante che possano tener testa all’olandese volante.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...