Virgilio Sport

Frenata Milan: da Ibrahimovic e Kessié, quanti problemi per Pioli

Il mezzo passo falso con la Salernitana complica il sogno Scudetto dei rossoneri. Tra infortuni, mancati rinnovi e un mercato invernale inesistente, tanto lavoro per il tecnico Pioli.

Pubblicato:

Doveva essere un turno di campionato favorevole al Milan. L’occasione di mettere pressione a Inter e Napoli. Invece, i rossoneri sono stati fermati dalla Salernitana, fanalino di coda della Serie A.

Corsa Scudetto, frenata Milan

All’Arechi, il Milan non è riuscito ad andare oltre al 2-2 (pareggiando la partita grazie ad un’invenzione di Ante Rebic). Un pareggio che complica enormemente la corsa Scudetto del Diavolo. Nel post match, Stefano Pioli è stato chiaro, evidenziando ciò che non ha funzionato contro la squadra ultima in classifica. Salernitana-Milan è la prima sfida in Serie A, da Verona-Juventus 2-1 del maggio 2016, in cui la squadra ultima in classifica ad inizio giornata resta imbattuta contro la capolista (da allora nove vittorie di fila da parte della formazione prima in classifica in questa tipologia di confronti). Un passo falso che conferma come, attualmente, ci sia qualcosa che non convince pienamente in casa Milan. Dopo il k.o. con lo Spezia, un’altra brusca frenata.

Milan, il problema Kessié

Nella prima serata no di Mike Maignan (non decisivo come spesso gli è capitato in stagione), riflettori puntati su Franck Kessié. Il centrocampista ivoriano è entrato in campo ad inizio secondo tempo ma la sua prestazione non è stata all’altezza della situazione. Il rapporto tra il giocatore e la tifoseria rossonera è sempre più teso. L’ivoriano è in scadenza di contratto a giugno ma, al momento, il rinnovo pare lontanissimo (tante squadre sulle sue tracce, in particolare il Barcellona). Una situazione che sta pesando sul rendimento dello stesso Franck Kessié. Da colonna del centrocampo rossonero ad indesiderato nell’occhio del ciclone. Nonostante la società stia cercando di gestire il caso Franck Kessié nella maniera più elegante possibile, la situazione rischia di esplodere sempre più con ripercussioni importanti sulla squadra.

Milan, manca il leader Ibra

In certe partite, in campo la leadership di Zlatan Ibrahimovic è fondamentale. Solo con la sua presenza, lo svedese mette timore agli avversari. Non poterlo avere a disposizione sta diventando un problema per Stefano Pioli. Re Zlatan sta vivendo una stagione tormentata. Tanti infortuni che lo stanno condizionando, impedendogli di essere presente quando più servirebbe alla causa rossonera. Attualmente ai box, dovrebbe rientrare per il primo Derby di Coppa Italia (in programma il prossimo 1 marzo). Stefano Pioli si augura che sia la volta buona per riaverlo a disposizione in maniera continuativa. Tanti tifosi sono certi che, con Zlatan Ibrahimovic in campo, la gara contro la Salernitana sarebbe stata vinta.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...