,,
Virgilio Sport SPORT

Genoa, la rinascita di Destro: da partente a faro dell'attacco

Messo fuori rosa a inizio anno (e ad un passo dalla cessione allo Spezia) Destro è tornato al centro del progetto Genoa segnando 5 goal in 5 partite.

18-10-2021 13:57

Come una storia può cambiare nel giro di poche settimane. Per informazioni chiedere a Mattia Destro che in una manciata di giornate è passato dall’essere ai margini della rosa del Genoa a diventare il capocannoniere del Grifone in Serie A.

Tutto vero. Per intenderci basta riavvolgere il nastro allo scorso 21 agosto, roba di due mesi fa. Destro non figura nell’elenco dei convocati stilato da Davide Ballardini per il match d’esordio contro l’ Inter.

Nessun infortunio, nessuna squalifica. La motivazione di questa esclusione va ricercata nel mercato. L’attaccante classe 1991, infatti, sembra ormai in procinto di salutare la Liguria per approdare allo Spezia sulla basse di un doppio scambio con la formazione bianconera: lui e Agudelo agli ordini di Thiago Motta, M’Bala e Nzola all’ombra della Lanterna.

Tanto rumore, tante voci e alla fine salta tutto. Destro rimane al Genoa e dopo gli 11 goal della passata stagione si ritrova improvvisamente sulle spalle l’attacco rossoblù che, gioco forza, non può essere sorretto interamente da Pandev e nemmeno dalle new entry Buksa ed Ekuban. Morale della favola, Destro si ritrova nuovamente leader gerarchico del pacchetto offensivo ligure.

Dopo aver saltato le prime due uscite stagionali, ritrova i gradi da titolare contro il Cagliari a cui segna il primo goal della sua stagione.

Ne seguiranno altri quattro nelle successive quattro uscite: a secco con la Fiorentina, prima della rete al Bologna, della doppietta al Verona e, infine, del recente squillo contro il Sassuolo.

Per un totale di cinque goal in cinque apparizioni ufficiali che gli regalano un altro importante primato: è il giocatore che ha realizzato più goal di testa nei cinque maggiori campionati europei (4).

Numeri che certificano la sua ritrovata centralità all’interno del progetto genoano. Una situazione quasi paradossale se si pensa che soltanto meno di due mesi fa il centravanti di Ascoli Piceno era ai margini della rosa con la valigia in mano.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...