,,
Virgilio Sport SPORT

Gosens all'Inter, è ufficiale: "È un grande orgoglio"

L'esterno tedesco approda a Milano in prestito con obbligo di riscatto fissato a 25 milioni, nel 2023. Attualmente infortunato, tornerà in campo a febbraio: "Non vedo l'ora di abbracciare i miei nuovi tifosi" le sue prime parole dopo il trasferimento.

27-01-2022 21:29

Robin Gosens è un nuovo giocatore dell’Inter. La squadra Campione d’Italia opera il primo acquisto del 2022, portando alla corte di Inzaghi l’esterno di Serie A che si è maggiormente distinto nelle ultime stagioni. A sorpresa, lascia l’Atalanta già a gennaio, per provare a vincere lo scudetto con la casacca degli altri nerazzurri, quelli in cima alla classifica.

A confermare il buon esito della trattativa è stato lo stess club meneghino attraverso una nota ufficiale: “FC Internazionale Milano comunica di aver trovato un accordo con l’Atalanta per l’acquisto del calciatore Robin Everardus Gosens. L’esterno tedesco si trasferisce in nerazzurro in prestito con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni”.

Marotta e l’Inter hanno chiuso l’affare sulla base di 25 milioni di euro. Nello specifico si tratta di un prestito con obbligo di riscatto nel 2023, che prevede anche ulteriori 3 milioni di bonus legati alle presenze e alle eventuali vittorie con la casacca della Beneamata nelle prossime stagioni, tra Serie A e tornei europei.

Dopo aver svolto le visite mediche con l’Inter nella mattinata di giovedì, Gosens ha firmato con i meneghini fino al 30 giugno 2026. All’ex Heracles andranno due milioni e mezzo a stagione. Niente da fare dunque per le altre pretendenti, su tutte il Newcastle, che sperava di portarlo in Premier in questa sessione di calciomercato.

Classe 1994, Gosens è arrivato all’Atalanta nel 2017 per poco più di un milione di euro. Il suo valore è cresciuto soprattutto nella stagione 2019-’20: dopo due annate ‘normali’, il 27enne ha segnato dieci reti da esterno di centrocampo nelle varie competizioni, alzando la cifra a dodici nell’annata successiva.

Gosens passa da un modulo con cinque centrocampisti ad un medesimo piano: a Milano si alternerà con Perisic sulla corsia mancina. Proprio il possibile mancato rinnovo del croato ha portato l’Inter a correre per l’acquisto del tedesco, riuscito ad inserirsi stabilmente nel giro della Nazionale tedesca da fine 2020.

Attualmente, Gosens è ancora ai box per recuperare da un lungo infortunio alla coscia. Il suo ritorno in campo dovrebbe avvenire a metà febbraio, dopo mesi di stop.

La scelta operata dall’Inter è relativa soprattutto alla prossima annata, visto il suo non essere ancora al meglio, ma ha voluto accelerare al momento giusto, per evitare di trattarlo in un momento più difficile. E probabilmente, ad un prezzo decisamente più alto.

Queste le prime parole da interista di Robin Gosens: “Con Bastoni parlo quasi tutti i giorni, non solo da adesso. Da anni mi dice che è un orgoglio giocare perl’Inter. Per me non era una scelta difficile, non ha dovuto convincermi perché lo so anche io che è una grande squadra. Mi ha raccontato la storia del Club, la squadra, come si lavora qui e sono contento di aver già parlato con lui”.

Mando un saluto ai tifosi nerazzurri, sono veramente troppo orgoglioso e contento di essere qui, non vedo l’ora di vedervi tutti a San Siro e di mettere tutto quello che ho in campo per l’Inter”. 

Gosens all'Inter, è ufficiale: "È un grande orgoglio" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...