,,
Virgilio Sport SPORT

Gp Miami: la sincerità di George Russell

Quinta posizione sotto la bandiera a scacchi per il pilota inglese, che è riuscito a sfruttare al meglio l'uscita della Safety Car e a rimontare dalla 12esima posizione di partenza

09-05-2022 15:30

Nella vita, come anche nello sport, ci vuole sempre un pizzico di fortuna oltre alla bravura. Questo è il caso di George Russell che dopo un inizio wekend disastroso in Florida, è riuscito a chiudere il Gran Premio di Miami in quinta posizione, partendo dalle retrovie.

Il giovane talento inglese della Mercedes è stato preceduto soltanto dalle due Red Bull e dalle due Ferrari dalle quali, ad oggi, risulta essere piuttosto lontano in termini di prestazioni.

L’ex pilota della Williams ha voluto rischiare utilizzando una strategia un po’ al limite, ma che gli ha regalato la quinta piazza e altri 10 punti in classifica, precedendo ancora una volta il suo compagno di squadra, Lewis Hamilton.

“In questi casi si passa quasi per dei fenomeni o dei geni, ha detto a fine corsa Russell al sito ufficiale della F1 – ma in realtà devo essere onesto e ammettere che è stato un totale colpo di fortuna. Dopo il primo giro ero addirittura sprofondato in 15esima posizione e dentro di me pensavo ‘mamma mia, questo sarà un lungo pomeriggio’. La realtà però diceva che il ritmo della mia vettura fosse ottimo: purtroppo ancora lontano da dove eravamo venerdì cioè da quello che abbiamo fatto vedere nelle PL2, quindi dobbiamo capire perché è stato così, ma comunque mi sono ritrovato di nuovo in quinta posizione”.

Gp Miami: la sincerità di George Russell Fonte: Getty images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...