Virgilio Sport

GP Monza, orgoglio Ferrari: la pole è di Leclerc

Il pilota monegasco conquista l'ottava pole stagionale con il miglior tempo assoluto al netto delle tante penalità, che hanno interessato anche Verstappen e Sainz: in prima fila anche Russell.

Pubblicato:

GP Monza, orgoglio Ferrari: la pole è di Leclerc Fonte: Getty Images

Tra le penalità, spunta Charles Leclerc. Il sabato di Monza si colora di rosso grazie all’ottava pole position stagionale del pilota monegasco della Ferrari, che partirà davanti a tutti nel GP d’Italia, 16ª prova del Mondiale 2022.

Al termine di una due giorni a dir poco caotica, con ben nove macchine penalizzate per motivi differenti, Leclerc, con la sua tuta gialla scelta dalla Ferrari per celebrare nel “GP dell’anno” i propri 75 anni, è stato in grado di piazzare il miglior tempo a prescindere dalle disgrazie altrui, stampando un 1’20”161 migliore di otto decimi del tempo con il quale Max Verstappen si sarebbe assicurato l’altro posto in prima fila, al netto della penalizzazione di cinque posti che avrebbe dovuto farlo scattare dalla settima posizione.

A causa delle penalità inflitte a Carlos Sainz (che partirà dalla penultima fila nonostante la terza miglior qualifica) e Sergio Perez, tuttavia, il campione del mondo scatterà comunque dalla seconda fila con il quarto posto.

Al fianco di Leclerc, alla pole numero 17 in carriera, la seconda a Monza dopo quella del 2019, in prima fila ci sarà la Mercedes di George Russell (Hamilton, quinto, partirà dal fondo in quanto penalizzato) davanti alla McLaren di Lando Norris. Da segnalare il buon 13° crono di Nick De Vries, al debutto in F1 alla guida di una Willams al posto di Alex Albon, fermato dall’appendicite.

Questa la griglia di partenza, al netto delle penalità:

1. LECLERC Charles (Ferrari)
2. RUSSELL George (Mercedes)
3. NORRIS Lando (McLaren)
4. RICCIARDO Daniel (McLaren)
5. GASLY Pierre (Alpha Tauri)
6. ALONSO Fernando (Alpine)
7. VERSTAPPEN Max (Red Bull) (-5 posizioni)
8. DE VRIES Nyck (Williams)
9. ZHOU Guanyu (Alfa Romeo)
10. LATIFI Nicolas (Williams)
11. VETTEL Sebastian (Aston Martin)
12. STROLL Lance (Aston Martin)
13. PEREZ Sergio (Red Bull) (-10 posizioni)
14. OCON Esteban (Alpine) (-5 posizioni)
15. BOTTAS Valtteri (Alfa Romeo) (-15 posizioni)
16. MAGNUSSEN Kevin (Haas) (-15 posizioni)
17. SCHUMACHER Mick (Haas) (-15 posizioni)
18. SAINZ Carlos (Ferrari) (Back to the Grid Penalty)
19. HAMILTON Lewis (Mercedes) (Back to the Grid Penalty)
20. TSUNODA Yuki (Alpha Tauri) (Back to the Grid Penalty)

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...