Virgilio Sport

Il Tottenham di Conte parte col botto: 3-2 pirotecnico al Vitesse

Alla prima panchina con il club del Nord di Londra, il tecnico salentino ottene la prima vittoria, non senza sofferenze. Tre espulsi nella ripresa.

Pubblicato:

Il Tottenham di Conte parte col botto: 3-2 pirotecnico al Vitesse

Martedì la firma, giovedì l’esordio assoluto. E che esordio. L’avventura al Tottenham di Antonio Conte parte con il botto, con un pirotecnico 3-2 sul Vitesse nella quarta giornata di Conference League.

Al Tottenham Stadium gli Spurs guidati per la prima volta in panchina dal tecnico salentino ci mettono giusto un quarto d’ora a sbloccare la situazione grazie a Son, reattivo a sfruttare un flipper nell’area olandese. Il raddoppio di Lucas Moura sembra spianare la partita, ma è solo apparenza.

L’ex Fiorentina Jacob Rasmussen infatti disfa e poi rifà, realizzando un autogoal ma facendosi perdonare con il 3-1 che riapre i gochi. Al 39′ arriva anche il 3-2, a braccetto con le prime sfuriate di Conte in panchina nei confronti dei suoi.

Anche la ripresa non è facile per gli Spurs, che si ritrovano persino in 10 uomini con Cristian Romero espulso per doppia ammonizione e probabilmente pure infortunato. Il Vitesse in questo senso fa pure peggio, visto che sia il capitano Doekhi che il portiere Schubert vengono espulsi nel finale.

Si chiude in 10 contro 9 e con il 3-2 finale una partita di grande sofferenza per Conte, che al suo ingresso in campoo è stato accolto dagli applausi di tutto lo stadio, salutato con un sorriso prima di concentrarsi sul campo. Gioie e dolori. La strada è lunga e per l’ex tecnico dell’Inter è appena iniziata.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...