Virgilio Sport

In Serie A scoppia il caso delle fasce da capitano

La Lega A si omologa alla Premier League proibendo le fasce personalizzate: la rabbia del Papu Gomez.

Pubblicato:

In Serie A scoppia il caso delle fasce da capitano Fonte: 123RF

La prima immagine del campionato di Serie A arrivata ai tifosi dagli schermi tv è stata quella della fascia di capitano di Ivan Radovanovic, centrocampista del Chievo: una striscia bianca piuttosto fredda con la scritta “Capitano”. ‘Ma come, giochi contro Ronaldo, disputi una partita storica, e non personalizzi la tua fascia almeno con giorno e data, se non con qualche immagine speciale?’ si saranno chiesti i tifosi gialloblù, ma magari anche quelli juventini, piuttosto stizziti. Il tempo di vedere entrare in campo le squadre, però, ed allinearsi a centrocampo ed ecco che il mistero si acuisce perché la stessa fascia compare al braccio di Giorgio Chiellini, alla prima, storica gara da capitano titolare della Juventus dopo l’addio di Buffon. Possibile che pure la bandiera bianconera abbia deciso di non indossare una fascia speciale, visto l’evento? Possibile, così anche i tifosi più distratti sono venuti a conoscenza di una delle novità della stagione appena iniziata, di cui però in tanti si sono accorti solo prima della gara inaugurale del campionato. La Lega A ha infatti deciso di omologarsi alla Premier League, vietando l’utilizzo di fasce da capitano personalizzate. Tutti e 20 i capitani della massima serie dovranno indossare dalla prima all’ultima giornata la stessa fascia, fornita proprio dalla Lega di Serie A, appunto con la scritta “Capitano”, tutta in maiuscolo, in blu su sfondo bianco, con due bordi blu e il nuovo logo della Serie A.

Addio quindi alla possibilità di mettere al braccio fasce speciali, magari poi da mettere all’asta per fini benefici, oppure con l’immagine dei propri figli o con qualsiasi altra personalizzazione. L’omologazione non sembra però piacere ai tifosi e neppure ai giocatori, dei quali si è fatto portavoce il Papu Gomez, proprio uno dei più creativi nell’ideazione di fasce speciali, attraverso un duro post su Instagram a due giorni dal debutto in campionato contro il Frosinone: “Oggi sono molto dispiaciuto perché ho ricevuto il comunicato della Lega Serie A dove spiegano che da quest’anno nessun giocatore potrà più personalizzare le proprie fasce – ha scritto il capitano dell’Atalanta – Due anni fa, quando nessuno aveva mai fatto caso alle fasce, ho avuto questa bellissima idea di creare disegni che mi rappresentano come capitano, ogni partita una diversa e sempre senza mancare di rispetto, ma purtroppo nel calcio di oggi, i giocatori contano sempre di meno”.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
Torino - Juventus
Bologna - Monza
SERIE B:
Cremonese - Ternana
Como - Bari
Sampdoria - Sudtirol
Cittadella - Ascoli
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...