Virgilio Sport

Incidenti a Napoli tra ultras dell'Union Berlino e forze dell'ordine: scontri violenti, feriti e fermi

Incidenti a Napoli tra ultras dell’Union Berlino - giunti in città per la partita di Champions League – e forze dell’ordine, che hanno subito un violento agguato tra via Roma e Piazza Dante

07-11-2023 23:57

Incidenti a Napoli tra ultras dell’Union Berlino – giunti in città per la partita di Champions League in programma mercoledì 8 novembre allo stadio Maradona – e forze dell’ordine, che hanno subito un violento agguato tra la zona di via Roma e Piazza Dante, diventata teatro di distruzione e violenza.

L’agguato sui Navigli a Milano e la paura di Roma

Dopo gli scontri tra ultras del Milan e quelli del Psg – con coinvolgimento diretto delle forze dell’ordine e un ferito grave – lungo i Navigli di Milano e dopo lo spauracchio dei sostenitori del Feyenoord che, nonostante il divieto della trasferta contro la Lazio, si sono presentati a Roma e hanno tenuto in massima allerta i referenti della sicurezza territoriale sono arrivati anche gli scontri pesantissimi a Napoli tra ultras dell’Union Berlino e forze di polizia e carabinieri.

L’appello del club tedesco ai suoi tifosi

Anche nel capoluogo partenopeo, fin dai giorni antecedenti la gara tra Napoli e Union Berlino, l’attenzione per la trasferta dei tedeschi è stata massima e la gestione dell’evento pianificato, in termini di sicurezza, nel dettaglio.

Il sentore che le due tifoserie potessero venire a contatto aveva spinto lo stesso club tedesco a rivolgersi con un appello ai suoi stessi sostenitori per chiedere loro di non girare in città con maglie e colori riconducibili alla società.

La guerriglia con le forze dell’ordine

Ma non è stato alcun agguato locale a devastare alcuni tra i punti più centrali della città, bensì una guerriglia inscenata dai tifosi dell’Union Berlino che hanno assalito negozi, vetrine e forze dell’ordine. Il bilancio provvisorio sarebbe di almeno 11 arresti tra i tedeschi mentre diversi poliziotti sarebbero rimasti feriti.

Il bilancio di una serata di scontri duri e pesanti e di diversi feriti e numerosi fermi. Vestiti tutti con una felpa completamente bianca, una fetta cospicua ei duemila tifosi arrivati dalla Germania ha dato vita a decine di minuti di panico, paura e distruzione.

Non sono passati neppure otto mesi dal 15 marzo 2023, giorno in cui Napoli venne messa a soqquadro prima della partita Napoli-Eintracht: anche in quel caso, violenti scontri tra tifoseria ospite e forze dell’ordine.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Torino - Lazio

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...