,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, Bargiggia: Non sono io anti, è lui che non è un vincente

Sui social fanno discutere le parole del giornalista di Mediaset

Il suo sfogo post-partita, in diretta sulla Rai, ha colpito tutti ma non ha sorpreso nessuno. Non è certo la prima volta che Antonio Conte nel dopo-partita si lamenta di qualcosa, si arrabbia per valutazioni con cui non è d’accordo e fa palesemente capire di aver visto tutt’altro in campo respingendo le critiche. All’Inter hanno imparato a conoscerlo in questi mesi anche se fa sempre sensazione vederlo scaldarsi (“abbiamo dominato noi, il Napoli si è solo difeso”) e corrucciarsi in volto. La sua Inter ha fallito il primo traguardo stagionale e per qualcuno è anche colpa del tecnico.

Bargiggia mette Conte sotto accusa

Tra questi “qualcuno” c’è anche Paolo Bargiggia. Il giornalista di Mediaset non è mai stato tenero con Conte e dopo l’eliminazione in coppa Italia affonda il coltello nella piaga scrivendo un tweet al veleno.

Bargiggia scrive: “Non sono né anti-Inter e nemmeno anti Antonio Conte ma un allenatore che guadagna un milione netto al mese, che si lamenta spesso nonostante sia tra i tecnici più accontentati dal suo club al mondo, non può più essere definito un vincente. E conviene meditare su certe scelte”.

Sui social anche i tifosi prendono le distanze da Conte

Anche i tifosi dell’Inter cominciano a palesare malcontento per il gioco di Conte. In discussione non c’è il suo passato juventino ma proprio la qualità del tecnico: “Conte è tatticamente monotono, 3-5-2 a gogo con due esterni che fanno i terzini, come pretende di vincere così?”

Un tifoso osserva: “Ormai il suo modello tattico monotono è ben conosciuto in Italia…in Europa non ne parliamo è impresentabile”.

C’è chi scrive con ironia: “Caro Paolo, ad inizio stagione voleva Messi e non glielo hanno preso, e lui per dispetto li perderà tutte” mentre chi non tifa Inter sostiene: “Ma quelli dell’INDA in fondo lo hanno SEMPRE sospettato… TONY GONDE E BELLOSGUARDO sono due infiltrati che continuano a lavorare per la Juve”.

C’è chi difende il lavoro di Conte

Infine non manca chi difende il tecnico nerazzurro: “E’ servito tempo a gente come Klopp o Guardiola, che per la cronaca non vince la Champions dai tempi del Barcellona: guadagnano molto più di Conte, quindi tirare in ballo lo stipendio è un tentativo di basso livello giornalistico,ma siamo in democrazia”.

SPORTEVAI | 14-06-2020 10:18

Inter, Bargiggia: Non sono io anti, è lui che non è un vincente Fonte: Twitter

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...