,,
Virgilio Sport SPORT

Inter capolista, Simone Inzaghi non si nasconde dopo Firenze

Parole importanti del tecnico nerazzurro dopo il 3-1 in rimonta sulla Fiorentina. E non manca un riferimento al mercato estivo della sua Inter.

21-09-2021 23:55

L’Inter si riprende la testa della classifica e Simone Inzaghi si gode il momento. Ma, soprattutto, si gode una squadra che dopo il 3-1 in rimonta sulla Fiorentina ha dato importantissimi segnali di solidità. “Io sono arrivato in un gruppo vincente, ora ci siamo trovati e stiamo crescendo“, ha sottolineato ai microfoni di ‘DAZN’.

“Questa squadra aveva appena vinto lo scudetto, io a mia volta avevo già vinto qualcosa. Abbiamo iniziato molto bene la stagione, ma nella prima mezz’ora la Fiorentina ci ha messo sotto a livello di ritmo. Nell’ora successiva però abbiamo dimostrato di essere della partita. Abbiamo dimostrato di essere una grande squadra, segnando tre gol che potevano essere anche di più“, ha osservato Inzaghi.

E la sua Inter si sta già dimostrando letale in particolare nel gioco aereo. Inzaghi ha spiegato il perché: “Abbiamo ottimi colpitori, e tanti ragazzi che calciano bene come Calhanoglu, Dimarco, se serve anche Brozovic. Ma soprattutto abbiamo struttura, ed è un aspetto che dobbiamo sfruttare al meglio”.

Ottimo segnale è stato poi ribaltare le sorti contro una Fiorentina estremamente temibile quest’anno. “In questo momento loro hanno tanto entusiasmo, vincere su questo campo non è semplice. Anche per questo sono contento della nostra reazione. Dopo essere andati sotto ho visto la reazione che volevo vedere“, ha rivelato Inzaghi.

E c’è anche una battuta sul mercato estivo, con tante partenze di lusso: “Dobbiamo continuare a lavorare. Questa società ha perso tre pezzi importanti come Lukaku, Hakimi ed Eriksen. La mia fortuna è che nessuno si è abbattuto“.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...