,,
Virgilio Sport

Inter, Chelsea di nuovo su Casadei: e Marotta tenta il capolavoro

I Blues non mollano il giovane Cesare Casadei, centrocampista classe 2003 dell'Inter. Marotta ci pensa, sperando di realizzare un vero e proprio capolavoro in uscita.

13-08-2022 11:37

L’Inter si sta preparando all’esordio in Serie A al Via del Mare contro il Lecce, ma le attenzioni di Marotta rimangono ancora sul mercato, dove il lavoro non è di certo finito.

Se in entrata non si prevedono altri colpi, in uscita la situazione è frenetica, con Marotta che potrebbe realizzare un vero e proprio capolavoro, sistemando i conti nerazzurri senza doversi privare di nessun big.

Dumfries e Skriniar ancora in bilico

Al momento non si registrano accelerate particolari, ma Denzel Dumfries e Milan Skriniar rimangono eccome nell’orbita di Chelsea e PSG.

L’olandese viene valutato 40 milioni di euro, mentre lo slovacco ben 70. Difficile pensare che i nerazzurri possano provarsi di due giocatori così proprio all’inizio del campionato, dato che rappresentano due pedine fondamentali per la difesa.

Questi però sarebbe anche gli unici due giocatori che garantirebbero all‘Inter una cospicua entrata, anche se Marotta potrebbe già aver risolto la questione.

Su Casadei il Chelsea (e non solo) continua a spingere

Cesare Casadei, centrocampista classe 2003 dell’Inter, è uno dei giocatori al momento più ambiti sul mercato, internazionale e non solo. In Italia il Sassuolo, dopo aver concluso sempre dall’Inter l’ingaggio di Pinamonti, potrebbe chiedere Casadei per avere di nuovo a disposizione due giovani forti e affamati in avanti.

Su di lui anche il Nizza e soprattutto il Chelsea, che avrebbe le capacità economiche di vincere l’asta. L’Inter punta a guadagnare almeno 15-20 milioni bonus compresi, ma sembra aver ormai rinunciato all’eventuale diritto di ricompra.

La soluzione di Marotta: mercato in attivo senza vendere i big

In linea teorica, Suning aveva imposto alla dirigenza un mercato in attivo di almeno 60 milioni, anche sacrificando qualche pedina importante come fatto lo scorso anno con Hakimi e Lukaku.

Tuttavia questo potrebbe non essere necessario, come spiega il noto giornalista Palmeri su Sportitalia. Questo il ragionamento di Palmieri: i nerazzurri chiedono 15-20 milioni per Casadei, ne hanno già ottenuti 20 per Pinamonti e 11 in totale per Di Gregorio e Pirola.

Le uscite di Vidal e Sanchez, inoltre, permettono all‘Inter di risparmiare parecchio sul monte ingaggi. Con queste operazioni, sottolinea sempre Palmeri, il mercato in uscita potrebbe essere concluso senza aver dovuto vendere nessuno dei big.

Si perderebbe un giovane talento, ma a mali estremi, estremi rimedi.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...