Virgilio Sport

Inter: chi sono i due fratelli Carboni che Mancini vuole naturalizzare

Ecco chi sono Franco Ezequiel e Valentin Carboni, i due baby talenti italo-argentini gioielli della Primavera nerazzurra, che il c.t. Mancini vuole strappare a Scaloni.

10-05-2022 09:39

Che ci faceva Roberto Mancini a seguire il derby di Primavera tra Inter e Milan, finito 2-2 ieri pomeriggio? Nostalgie da ex nerazzurro? Niente di tutto questo: il c.t. dell’Italia era in azione per visionare dal vivo e provare a convincere a sposare la causa azzurra i due nuovi gioiellini interisti italo-argentini. Si tratta di Franco Ezequiel Carboni detto Frankito (classe 2003) e Valentin Carboni (classe 2005).

L’allenatore della nazionale argentina Scaloni li ha già convocati ma la convocazione non vale nulla se non debutti con la Nazionale maggiore. I due talenti di casa Inter possono tranquillamente cambiare e naturalizzarsi italiani, ma chi sono i fratelli Carboni?

Franco e Valentin Carboni: i figli dell’ex Catania Ezequiel

I due baby-talenti nerazzurri Franco e Valentin Carboni sono figli d’arte, il padre è infatti l’ex Catania Ezequiel detto “Kely” – centrocampista e pilastro delle squadra di Mihajlovic e Simeone – ed hanno iniziato la carriera proprio nel club etneo, prima che fallisse e che venissero presi entrambi dalle giovanili dell’Inter.

Franco Carboni potrebbe essere il nuovo Perisic dell’Inter

Nato a Buenos Aires ma con passaporto italiano, Franco Ezequiel Carboni si è fatto apprezzare subito nella Primavera nerazzurra di Cristian Chivu. Cresciuto attaccante nelle giovanili del Lanús (la città di Maradona, club di cui è tifoso e con il quale ha vinto due campionati giovanili), il giovane Franco si è imposto da terzino sinistro, capace di correre su tutta la fascia, di pennellare cross al bacio e di sapere anche segnare. Già decisivo nell’impegno contro il Monza, ieri nel derby col Milan ha realizzato un gol e un assist.

La nazionalità di Franco Carboni: la trafila nelle giovanili dell’Italia

Prima di essere convocato dall’Argentina del c.t. Scaloni, Frankito Carboni ha svolto la trafila nelle giovanili dell’Italia, giocando con la Nazionale Under 18 di Daniele Franceschini contro l’Austria e andando anche a segno: nella seconda parte dell’estate 2021 ha preso parte al ritiro della formazione allenata da Simone Inzaghi, emozionandosi per il debutto “tra i grandi” contro il Lugano al posto di Darmian, nella “Lugano Region Cup” vinta ai rigori e guadagnando spesso la convocazione in prima squadra in campionato.

Chi è Valentin Carboni: un trequartista dal mancino fatato

Valentin Carboni, più giovane di due anni, ha raggiunto da poco il fratello nella Primavera allenata da Cristian Chivu, disputando anche due gare in Youth League (l’ultima proprio con Franco in campo contro lo Zilina). Il suo mancino, però, è da sogno. Gioca tra centrocampo e attacco, anche lui ha il doppio passaporto italiano e argentino e ha già giocato con le selezioni giovanili italiane. Attenzionati da tempo, i due baby-talenti nerazzurri hanno spinto Mancini a vederli di persona e a parlarci per convincerli a prendere la nazionalità italiana.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Udinese

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...