Virgilio Sport

Inter e Milan pronte a lasciare San Siro: per il Meazza ora si candida l’Alcione che sogna la serie B

La squadra milanese che milita in serie D potrebbe realizzare il sogno di giocare allo stadio San Siro se Inter e Milan decidessero di optare per una struttura di proprietà

15-12-2023 00:01

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Via da San Siro ma non per tutti. Inter e Milan stanno meditando un clamoroso addio al tempio del calcio che però ha già una serie candidata ad occupare lo stadio e a sognare in grande: si tratta dell’Alcione in questo momento in testa al girone A di serie D. La società milanese spera di scalare i vertici del calcio italiano e magari riuscire a mettere le mani sul Meazza.

Alcione e il sogno San Siro

L’Alcione è una società che magari per il grande pubblico non ha un nome di grande appeal ma rappresenta una realtà decisamente ben consolidata in Lombardia grazie a un settore giovanile che nel corso del tempo è riuscito a coltivare ottimi talenti. In questo momento la squadra è al primo posto nel girone A in serie D con 37 punti raccolti in 17 gare.

Una categoria che l’Alcione non ha potuto lasciare a causa della mancanza di uno stadio omologato per il calcio professionistico. Ma quello di provare a dare l’assalto alle categorie superiori resta sempre un sogno della società guidata da Giulio Gallazzi.

L’ambizione serie B

La volontà dell’Alcione è quella di scalare le vette del calcio italiano a cominciare dall’approdo in serie B. “Per noi è quasi un dovere – ha dichiarato Gallazzi al Corriere dello Sport – Saremmo già in serie C se non fosse che Milano non ha nessun altro campo omologabile per i professionisti escluso San Siro. Se sei ripescato non puoi giocare in deroga e noi non vogliamo lasciare Milano”.

Ci vediamo in serie B – continua Gallazzi – Abbiamo un bilancio da serie B, un patrimonio e una capacità finanziaria che non ha nulla da invidiare a molti club con una delle giovanili più forti d’Italia e non viviamo di prestiti e occasioni. La nostra sede si trova a 200 metri da San Siro, sarebbe bello attraversare la strada e giocare lì. Inter e Milan hanno altri progetti e noi ci siamo già candidati. Se potesse diventare uno stadio più contenuto farebbe proprio al caso nostro”.

In questo momento l’Alcione gioca all’Arena di Milano e in collaborazione con l’Inter sono in corso dei lavori di ristrutturazione in vista di un’eventuale promozione in serie C con la società nerazzurra interessata per la sua squadra femminile.

Inter, Milan e lo Stadio San Siro

Ieri è arrivato un altro colpo per le speranze di Inter e Milan di poter rimanere a San Siro. Il Tar non ha accolto la richiesta del Comune di sospendere il parere della sovrintendenza sul vincolo sullo stadio e in particolare sul secondo anello dello stadio. Le due società milanesi quindi non potrebbero effettuare i lavori necessari per ristrutturare lo stadio secondo esigenze più moderne. La partita però non è ancora conclusa e bisognerà attendere il mese di marzo per una seconda pronuncia del Tribunale amministrativo.

Inter e Milan pronte a lasciare San Siro: per il Meazza ora si candida l’Alcione che sogna la serie B Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...