,,
Virgilio Sport

Inter, i tifosi dicono basta: l'esito del summit scatena la protesta

L'incontro tra Simone Inzaghi e la dirigenza dell'Inter scatena la rabbia dei tifosi nerazzurri, che sui social mettono nel mirino il presidente Zhang

24-05-2022 21:10

Trapelano indiscrezioni in merito all’incontro odierno in casa Inter tra Simone Inzaghi, il presidente Steven Zhang, Beppe Marotta e Piero Ausilio al lavoro per pianificare le mosse in vista della prossima stagione che, dopo la mancata conferma del titolo di campione d’Italia, dovrà vedere l’Inter essere ancora competitiva in campionato e provare a dire la propria in campo europee.

Inter, il rinnovo di Inzaghi

Quello di cui si è parlato nel corso delle lunghe ore di summit è il rinnovo di Inzaghi. Il tecnico e la società, dopo il secondo posto in campionato e la conquista di Coppa Italia e Supercoppa italiana, hanno già raggiunto un accordo di massima per un prolungamento fino al 2024 (e opzione per il 2025). Per la firma non c’è fretta, ma dovrebbe arrivare già settimana prossima.

Inter, gli obiettivi di mercato

Ovviamente, tanto mercato. Nessun nome nuovo, ma grandi conferme su Bremer, obiettivo numero uno per la retroguardia, e poi la concreta tentazione di portare sotto la Madonnina Asllani, che si è messo in evidenza con la maglia dell’Empoli, piace anche al Milan e permetterebbe a Inzaghi di coprire il buco con il vice-Brozovic giovane e di talento che tanto è mancato in questa stagione. Resta aperta la pista che porta a Dybala, ma nessuna accelerata.

Inter, sacrificio necessario?

Infine, la conferma che, in uscita, sarà quasi sicuramente necessario il sacrificio di un big per ripianare i conti. L’indiziato non sarà assolutamente Lautaro Martinez, considerato incedibile, ma più verosimilmente uno tra Alessandro Bastoni e Milan Skriniar, vista anche la necessità di chiudere il bilancio in attivo e la concreta possibilità di arrivare a Bremer che permetterebbe di non lasciare scoperta una casella in difesa.

La rabbia, tifosi dell’Inter contro Zhang

Sui, social, i tifosi nerazzurri non accolgono di buon grado la prospettiva e scoppia una vera e propria insurrezione, con tanti a chiedere a Zhang di mollare. C’è chi scrive: “L’inter prima di Zhang non aveva mai venduto i “pezzi” pregiati della squadra, i presidenti facevano di tutto per acquistarli” e ancora: “Via gli Zhang prima che si può… Lukaku Hakimi quest anno magari Barella o Bastoni… potevano fare uno squadrone per i prossimi anni… male male male“, un altro chiede: “Dybala a zero, Bremer dilazionato o con contropartite. A che serve prendere Bremer e vendere uno tra Bastoni e Skriniar. Come imposti la difesa?”.

I commenti sono veramente tanti. “Tra Bastoni e Skriniar spero che se ne vada Zhang“, commenta un altro, e poi: “5 sono gli intoccabili: Skriniar Bastoni Barella Brozo Martinez . Se ne vendi uno è finita! Pensaci bene Zhang o vai via. NON SI TOCCANO!!”, “Ora, come ringraziamento ulteriore, cedete Bastoni, uno che tiene anche alla maglia. Grazie Zhang!”,”Bastoni e Skriniar NON si devono toccare assolutamente“, “Vendere Bastoni sarebbe l’errore del secolo“, “Sono fuori di me. E c’è gente che ancora gli crede e dice ma no ma no vedremo a fine mercato. BASTA“.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...