,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, i tifosi sul piede di guerra: "Oggi è morto il calcio"

La Lazio ribalta l'Inter all'Olimpico e scatena la rabbia dei tifosi nerazzurri, che sui social non risparmiano nessuno

16-10-2021 20:13

L’Inter esce con una sconfitta che fa male dal match a domicilio della Lazio. Dopo una prima frazione in controllo con il rigore trasformato da Perisic, i nerazzurri capitolano nella ripresa pagando due episodi e l’incornata di Milikovic-Savic allo scadere per il 3-1 che premia l’undici di Sarri. Anche sui social, i tifosi vivono due partite in una.

Lazio-Inter, primo tempo di marca nerazzurra

Nel primo tempo, l’Inter tiene bene il campo concedendo il fianco solo agli strappi di un Felipe Anderson a tratti incontenibile. I nerazzurri giocano con ordine e geometrie e, al 12′, trovano il vantaggio con il rigore trasformato da Perisic, che spiazza Reina e monetizza l’ingenuità di Hysaj su Barella in area. L’azione che porta al penalty nasce da un’ottima gioca di Dimarco e i tifosi dell’Inter non mancano di sottolinearlo: “Grande l’inserimento di Barella e l’assist di testa di Darmian, ma il cambio di gioco di Dimarco è stata assoluta poesia”, scrive qualcuno e ancora: “Grande grande Dimarco, e andiamo”, “Cambio fascia di Di Marco spettacolare!!!!!!“.

Ma nella prima frazione a convincere i nerazzurri sono soprattutto i centrocampisti, che si prendono una mezza infinità di elogi. C’è chi esalta Barella: “Barella mostruoso, semplicemente insostituibile”, “Barella sei arte”, e in molti sottolineano la prova maiuscola di Brozovic: “Qualcuno l’ha già scritto che Brozovic sta giocando in modo meraviglioso?”, chiede un tifoso, e ancora: “Primo tempo magistrale di Brozovic”, “Marcelo Brozovic da Zagabria in questi primi 45 minuti da voto 10 in pagella. Ed è pure poco”. Si arriva al riposo sul minimo vantaggio nerazzurro e un tifoso teme il peggio: “Come contro l’Atalanta: facciamo gol e ci addormentiamo. Speriamo almeno di non prenderne 2 prima dell’intervallo stavolta”.

Lazio-Inter, la rabbia dei tifosi nerazzurri

Le paure iniziano a concretizzarsi al 64′ con il tocco di braccio in area di Bastoni a mandare sul dischetto Immobile, che fa 1-1. Ma i tifosi nell’Inter non si spiegano la decisione di concedere la massima punizione. C’è chi scrive: “Ma sono incollati come fa a essere rigore dai” e ancora: “Rigore assurdo e ammonizione fantastica. Bene”. Non manca però qualche supporter dell’Inter che se la prende con il proprio difensore: “Bastoni, ma come salti? Postura e posizione del braccio completamente sbagliate”, “Braccio staccato: rigore. Disattenzione/superficialità da polli e basta”.

A 6′ dal novantesimo, Felipe Anderson insacca il gol del raddoppio che scatena la bagarre in campo e sui social, con i tifosi dell’Inter che tuonano: “Rompiamo questo c***o di gemellaggio una volta per tutte”, e tutti gli altri a sottolineare: “Proteste assurde degli interisti. Col compagno a terra potevano bloccare la propria azione in attacco. Dopo non possono più lamentarsi“, “Lautaro litiga quando il primo che gioca con Dimarco a terra e lui”, “Mi spiegate di cosa si lamenta l’Inter se proprio loro hanno continuato l’azione dopo che Dimarco è stato messo giù?”, “Poteva metterla fuori Lautaro la palla…”.

Dopo il tris di Milinkovic-Savic, i tifosi nerazzurri si rassegnano: “Polli polli polli polli polli polli polli e vediamo di non farci espellere giocatori polli polli polli polli polli polli”, scrive qualcuno, e ancora: “E se perdi quando sei in controllo totale, c’è qualcosa da sistemare“, “No! Ma nonostante tutto siamo persino più forti dell’anno scorso! Via suningers di m***a…”. Ma non manca chi se la prende con la presunta antisportività della Lazio e commenta: “Persi 3 punti che erano completamente nelle nostre mani. Oggi abbiamo assistito a una pagina di antisportività unica. Una doppia sconfitta per chi ama il calcio”, “Oggi è morto il calcio“.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...