Virgilio Sport

Inter, Inzaghi ringrazia Dzeko: le ragioni dietro il successo sul Napoli

Vittoria di misura nel big match del primo turno del 2023 per i nerazzurri, che grazie alla rete dell'attaccante bosniaco riducono il distacco dalla capolista.

04-01-2023 23:55

La partita fra Inter e Napoli era attesa da due mesi, dal lontano 13 novembre in cui si era fermato il campionato per lasciare spazio al Mondiale in Qatar. Ora la gara che ha aperto i big match del 2023 e chiuso il 16° turno di Serie A ha regalato una classifica più corta nelle prime posizioni, con i nerazzurri in grado di battere 1-0 i partenopei e ridurre il divario dalla vetta.

Inter, l’analisi di Inzaghi

La vittoria sul Napoli lascia i nerazzurri al quarto posto della classifica, sempre dietro Milan e Juventus. Però ora i punti di ritardo dalla formazione di Luciano Spalletti si sono ridotti a otto. Un’impresa quella dell’Inter, come spiegato dal tecnico Simone Inzaghi ai microfoni di Dazn: “Dobbiamo continuare così: questa sera è una grande iniezione di fiducia. Sono orgoglioso dei miei ragazzi, è un piacere vederli in questo modo”.

Una partita che ha reso molto soddisfatto Inzaghi: “Abbiamo fatto una grande gara, dobbiamo continuare così. Siamo stati imprecisi nel primo tempo, ma la squadra è sempre stata concentrata in campo: è stata un’impresa. Battere il Napoli ci deve dare grande fiducia per il futuro. In campionato abbiamo perso punti all’inizio, però è ancora lunga: noi dobbiamo pensare partita per partita”.

Inter, Inzaghi ci crede eccome

Il primo posto è lontano ancora otto punti, ma prima di questa gara erano 11. Quindi, un passo in avanti c’è già stato per i nerazzurri. A ben 22 partite dalla conclusione del campionato, la lotta per lo Scudetto si è riaperta. Così Inzaghi: “Mancano tantissime partite alla fine e questa sosta è qualcosa di nuovo per tutti: noi dobbiamo fare sempre meglio anche perché ci sono tante squadre in lizza“.

Al tecnico ha fatto molto piacere la crescita di Hakan Calhanoglu: “Sta avendo un percorso sempre positivo: l’abbiamo allenato e in quel ruolo sta facendo benissimo, come d’altronde tutti i miei ragazzi“. Ma soprattutto si è focalizzato sul match winner Edin Dzeko: “Sta facendo benissimo: è un giocatore di tecnica e di grande forza, ci sta aiutando tantissimo in questa rincorsa”.

Inter, il gol decisivo di Dzeko

Lo stesso centravanti bosniaco ha parlato così a Dazn dopo la rete messa a segno contro il Napoli: “Si giocava per i tre punti, con una squadra che ha giocato un calcio strepitoso nei primi mesi. Sapevamo che il Napoli palleggia molto bene. Ci siamo detti che non bisognava perdere la lucidità, ma stare sempre sul pezzo, compatti. Abbiamo avuto tre-quattro occasioni e meritato di vincere“.

Dzeko si è soffermato sul feeling con Romelu Lukaku: “Molto buono. Penso che i grandi calciatori possano giocare con tutti e che anche oggi abbiamo fatto bene”. Quindi, una precisazione sul futuro: “So che ho 36 anni, ma voglio giocare ad alti livelli e solo lavorando ci posso riuscire”. Dzeko sa che c’è un’unica strada per restare all’Inter: “Finché posso fare la differenza“.

Inter, Inzaghi ringrazia Dzeko: le ragioni dietro il successo sul Napoli Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
Genoa - Udinese
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...