Virgilio Sport

Inter: l’ombra di Thiago Motta sulla panchina di Simone Inzaghi, i tifosi hanno già deciso

Solo il buon andamento in Champions League ha salvato l’allenatore dall’esonero a stagione in corso: nel prossimo campionato potrebbe essere sostituito dal tecnico del Bologna

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

La sconfitta rimediata dall’Inter a Bologna getta un’ombra sul futuro di Simone Inzaghi in nerazzurro. La dirigenza del club non avrebbe intenzione di esonerare il tecnico a campionato in corso, ma si sta ponendo seri dubbi su una sua riconferma al termine della stagione. E dopo il k.o. del Dall’Ara è spuntato anche il nome del suo possibile successore all’Inter: Thiago Motta, ex nerazzurro e attuale allenatore del Bologna.

Inter, il futuro di Inzaghi in bilico

Simone Inzaghi sarà ancora il tecnico dell’Inter nella prossima stagione? La domanda è legittima, nonostante il contratto dell’allenatore scada soltanto nel 2024. A Bologna l’Inter ha incassato la 7a sconfitta in campionato, risultato che ha fatto definitivamente tramontare anche la più clamorosa ipotesi di rimonta dei nerazzurri sul Napoli capolista, scappato a +18 in classifica. Un divario ritenuto eccessivo dalla dirigenza dell’Inter che comunque al momento non ha intenzione di esonerare Inzaghi. L’Inter balbettante in campionato funziona invece in Champions League, dove il traguardo dei quarti di finale sembra ormai vicinissimo, grazie all’1-0 al Porto nella gara d’andata degli ottavi. A fine stagione, però, qualcosa potrebbe cambiare. Insomma, per ora è solo la Champions League a salvare Inzaghi.

Inter, Thiago Motta successore di Inzaghi

La proprietà dell’Inter e l’a.d. Beppe Marotta starebbero riflettendo sull’opportunità di confermare Simone Inzaghi anche nella prossima stagione. E dopo il k.o. del Dall’Ara è spuntato anche il nome del possibile successore dell’attuale tecnico nerazzurro: Thiago Motta, ovvero l’allenatore del Bologna che ieri ha inferto una lezione di calcio all’Inter.

Ex nerazzurro, 40 anni, Motta è seguito con attenzione anche dal Psg: è legato al Bologna da un contratto con scadenza nel 2024, tuttavia potrebbe riuscire a liberarsi nel caso in cui l’Inter decidesse davvero di puntare su di lui.

Inter, i tifosi scaricano Inzaghi

Molti tifosi dell’Inter, intanto, sembrano aver già scaricato Simone Inzaghi. “Qualcuno mi spieghi gentilmente qual è l’idea di gioco di Inzaghi”, chiede Alessandro su Twitter. “Non voglio l’esonero di Inzaghi, ma la posizione ‘se esoneri lui, chi prendi? Sentiamo’ è l’ennesimo attestato di (non) stima nei confronti di Simone, della dirigenza e della proprietà. Il primo trattato come un bambino, la seconda giudicata miope, la terza assente”, il commento di Andrea. Più netta l’opinione di Richard: “Inzaghi non è da Inter, stop a questo scempio”.

Roberto, infine, confronta la situazione Inter con quella vissuta dal Milan: “Pioli nel momento di difficoltà ha capito che qualcosa andava cambiato, mentre Inzaghi non riesce a motivare la squadra nei momenti di difficoltà e va in confusione pure lui”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...