Virgilio Sport

Inter-Napoli, furia di Gennaro Gattuso contro l'arbitro

"Solo in Italia succedono queste cose", le parole del tecnico del Napoli.

16-12-2020 23:32

Il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso si è lasciato andare ad uno sfogo dopo la partita persa per 1-0 dai partenopei contro l’Inter al Meazza. Nel mirino l’arbitro Massa: “L’espulsione di Insigne? Solo in Italia succedono certe cose. Ho detto a Massa che due minuti prima dell’espulsione fai i complimenti a Insigne e due minuti dopo lo butti fuori. Solo in Italia succede questa roba qua, cacci un giocatore perché ti manda a ca…are dopo un rigore dubbio“.

“Se in inglese dici fuck off non succede nulla, solo in Italia i giocatori vengono buttati fuori per questa roba. Allora io quando giocavo dovevo fare una partita sì e una no? Un vaffan…ulo dopo un rigore ci può stare, non puoi buttar fuori un giocatore e lasciare una squadra in dieci. Solo in Italia succede”.

Ringhio è un fiume in piena: “Rosso arrivato per mettere un freno alle proteste? L’80% degli insulti li lasciamo passare e il 20% no, se bisogna buttarli fuori bisogna farlo sempre”.

Le condizioni di Mertens: “Ha una distorsione alla caviglia. La partita a livello tattico è stata di grandi contenuti, loro ci venivano a prendere e noi riuscivamo a fare le nostre giocate, abbiamo provato a fare qualcosa di nuovo. Noi abbiamo sofferto poco rispetto ad altre squadre, oggi purtroppo non riuscivamo a fare gol nemmeno con le mani. Sono pentito di aver parlato di arbitri perché so che è difficile, ma secondo me un arbitro non può fare il permaloso in una partita del genere. Poi per il resto giudicate voi”.

“Se giudichiamo la partita sicuramente meritavamo più noi di loro, ma i gol vanno segnati. Ora dobbiamo pensare alla prossima”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...