,,
Virgilio Sport

Inter: Non solo Skriniar, possibile un altro addio a gennaio: tifosi in fermento

Le big inglesi hanno messo nel mirino gli assi nerazzurri, consapevoli anche delle difficoltà economiche di Zhang

26-09-2022 09:25

C’è chi parla di 140 milioni di rosso, chi di 250 milioni e chi di più fatto sta che i debiti della famiglia Zhang sono un fatto concreto, reale e noto a tutti. Soprattutto ai club di Premier League che stanno mettendo nel mirino gli assi dell’Inter, convinti che basti una buona offerta per portarli via a Inzaghi. Non c’è solo Skriniar, che piace a Psg e a Manchester United, a rischiare l’addio a gennaio. Un altro nome balla in queste ore ed è quello di Dumfries.

Dumfries piace a Chelsea e Manchester United

L’esterno è incedibile per Inzaghi, che lo sta schierando quasi sempre da titolare, il duo Marotta-Ausilio non lo ritiene sul mercato, ma Suning già a gennaio vorrebbe sistemare bilancio e arrivare al +60 milioni di euro previsto per giugno. Se arriva una proposta da 30-35 milioni può partire. E’ probabile che già a gennaio il Chelsea provi a sviluppare di nuovo l’operazione con le stesse basi della scorsa estate. L’unica differenza sarà la durata del prestito: 6 mesi invece che 12.

I Blues sanno che l’Inter deve cedere per far cassa entro il 30 giugno e sono consci che sul laterale la concorrenza può diventare tanta. Soprattutto dal mercato inglese visto che il numero 2 nerazzurro è nel mirino anche del Manchester United.

Dumfries lusingato dell’interesse delle big

Solo pochi giorni fa, parlando a De Telegraaf, Dumfries diceva: “L’interesse delle big mi lusinga, ovviamente. Ma il mio focus ora è solo sull’Inter. Vogliamo vincere lo scudetto perché l’abbiamo perso la scorsa stagione. Ancora oggi, la sensazione di aver perso l’ultimo campionato brucia forte”.

I tifosi dell’Inter scaricano Dumfries

Fioccano i commenti sui social: “30-35 è niente, sono proprio messi male” ma anche: “Se arriva un’offerta da 30m in su lo porto io, in giro ci sono giocatori migliori” e ancora: “Qua non credo ti voglia qualcuno dopo 2 anni di inadeguatezza, secondo me hai sbagliato sport visto che manco le posizioni sai tenere”.

C’è chi osserva: “Ormai ha 27 anni, se fino a un anno fa stava ancora in eredivise (no ajax) e nessuno lo ha mai cercato, un motivo ci sarà. In una big è un buon panchinaro, niente di più” e poi: “L’errore più grande quest’estete è stato proprio non cedere Dumfries. Uno dal fisico così lo metti a giocare a rugby ma non a calcio. Figuriamoci nell’Inter. Aveva più tecnica Pereira”.

Infine la chiosa: “Dumfries è forte, un po’ indisciplinato tatticamente ma ha ottimo fisico e incredibile velocità in corsa. All’Inter ha fatto bene il primo anno ed è un po’ in calo come tutta la squadra adesso. Ma in nazionale ha fatto un partitone (forse il migliore in campo) ed è ancora giovane. Credo prima o dopo partirà pure lui per l’estero. Purtroppo la serie a non è un campionato attrattivo ma solo una tappa per certi calciatori”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...