Virgilio Sport

Inter: prima da titolare per Sanchez con assist per D'Ambrosio

Alexis Sanchez protagonista in Empoli-Inter: dal cileno finalmente segni di vita per Simone Inzaghi dopo il 'mal di pancia' social.

Pubblicato:

Inter: prima da titolare per Sanchez con assist per D'Ambrosio

La serata di ieri è stata quella dei ritorni in casa Inter: in primis del ritorno alla vittoria dopo aver mancato l’appuntamento con Lazio e Juventus, poi il ritorno da titolare di Alexis Sanchez che ha ripagato la fiducia concessagli da Simone Inzaghi, in tribuna al ‘Castellani’ a causa della squalifica.

Empoli battuto con un goal per tempo e grazie anche al feeling col campo ritrovato del cileno, rimasto sul terreno di gioco per 72 minuti: questa è già di per sé una notizia, considerato che nelle precedenti gare di Serie A l’ex Udinese aveva racimolato la miseria di 70 minuti, meno di quanto raccolto in Toscana.

La risposta è stata più che positiva: forma fisica ineccepibile e costante dialogo con Lautaro e gli altri compagni di squadra, compreso D’Ambrosio a cui ha servito l’assist per il goal del vantaggio. Un tocco sopraffino da ammirare a più riprese, che non ha nulla da invidiare alla bella torsione del difensore.

Per Sanchez la classica gara in cui, a mancare, è stata solo la rete: che in effetti avrebbe anche realizzato, se solo non si fosse trovato in posizione di fuorigioco al momento della respinta di Vicario sul tiro di Darmian.

La buona prova del cileno è accompagnata da un grande senso di utilità, rafforzato dalla possibilità di aver fatto riposare Dzeko, subentrato soltanto negli ultimissimi minuti: con un calendario così congestionato, in vista della Champions League e del derby di Milano, il turnover offensivo non è un dettaglio trascurabile.

In un attimo sembrano essere stati spazzati via tutti i malumori per un minutaggio non proprio al top, aspetto che Sanchez aveva fatto notare con una Instagram Story poi rimossa e non accettata di buon grado dalla società: il mercato di gennaio si avvicina, ma all’orizzonte non sembra esserci un addio del ‘Niño Maravilla’ come invece si poteva credere fino a qualche giorno fa. Per Inzaghi una risorsa in più, altro che peso da scaricare.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...