Virgilio Sport

Internazionali: Nadal e Djokovic esaltano il Foro, Vavassori e Bolelli speranza azzurra, la rinascita di Passaro

Giornata di allenamenti “vip” per Nadal e Djokovic che attirano tutte le attenzioni del Foro Italico: sorteggiato il torneo di doppio con Vavassori e Bolelli che scalpitano. Passaro entra in tabellone: “Che energia allenarsi con Sinner”

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La giornata degli Internazionali di Roma vive sulle qualificazioni maschili e sulle prime partite del tabellone femminile. Ma è anche una marcia di avvicinamento con gli allenamenti di Djokovic e Nadal che fanno il pienone di pubblico che si apposta anche un’ora prima pur di vedere da vicino i due grandi campioni. Tutto pronto anche per il torneo di doppio con Vavassori e Bolelli che sognano in grande.

Nadal e Djokovic: allenamenti vip e tifosi in estasi

Il torneo maschile deve ancora prendere il via ma sui campi del Foro Italico già si respira aria di grande tennis. I tifosi vanno a caccia dei “big” ed è facile trovarli sui campi di allenamento. Nella mattinata di oggi c’è stata grande euforia per l’allenamento che al mattino ha visto di fronte Rafa Nadal e Stefanos Tsitsipas, mentre nel primo pomeriggio i tifosi del Foro Italico hanno fatto a gara per cercare di dare uno sguardo da vicino a un altro allenamento VIP quello tra Novak Djokovic e Grigor Dimitrov, un confronto che vale la finale di un 1000.

Vavassori e Bolelli a caccia del titolo in doppio

L’Italia non può contare sul talento di Jannik Sinner per sperare di fare il colpo grosso a Roma ma una speranza arriva dal doppio con il tabellone che è stato sorteggiato nella giornata di oggi. Sono quattro le coppie interamente italiane che prendono parte al torneo con un derby subito al primo torno. Andrea Vavassori e Simone Bolelli sono reduci da un’annata positiva. L’obiettivo resta quello di partecipare alle Finals di Torino ma anche fare bene nel torneo di casa non è da sottovalutare. Al primo turno per loro subito derby visto che dall’altra parte della rete c’è la coppia composta da Musetti e Cobolli.

Nel tabellone principale che vede al via anche i nuovi numeri 1 al mondo lo spagnolo Marcel Granollers e l’argentino Horacio Zeballos ci sono anche Matteo Arnaldi e Francesco Passaro che hanno ottenuto una wild card e che al primo turno trovano il fortissimo duo costituito da Bopanna ed Ebden. In tabellone anche un’altra coppia tutta italiana formata da Jacopo Bilardo e Giorgio Ricca.

La rinascita di Passaro

La partita del giorno nelle qualificazioni maschili è stata quella che ha visto opposto Francesco Passaro a Duse Ajdukovic, una vera e propria battaglia con tre set finiti tutti al tiebreak in cui a spuntarla è stato l’azzurro che si prende il tabellone principale e un’importante rivincita per la sua carriera: “Non è stato un anno e mezzo facile ma mi alleno tutti i giorni per queste emozioni. Qualificarmi a Roma è bellissimo. Cosa mi è successo dal 2023? Essere vicino alla Top100 e poi ritrovarsi alla posizione numero 240 non è facile anche visto che tanti altri miei coetanei erano riusciti a fare il salto. Credo che in quel momento non ero pronto a essere così in alto. Allenarmi con Sinner è stata un’esperienza unica. Mi ha dato tanta energia e fiducia. Lui è un ragazzo splendido e con me si è sempre posto nella maniera giusta. Da lui voglio rubare la capacità di affrontare ogni giornata. Ha la testa da lavoratore vero”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...